menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tempio della Consolazione, in programma la Biennale di Todi dall'11 Febbraio 2022

Un evento artistico per riflettere su dolore, malattia e fragilità umana, ma anche di capacità di risollevarsi propria dell'essere umano

Nonostante la pandemia continui a stravolgere le nostre vite, annullando la possibilità di svolgere iniziative culturali, Etab - La Consolazione prosegue la sua attività promuovendo una nuova importante iniziativa per la città di Todi. Si tratta della Biennale di Todi 2022.

Infatti, il Tempio di Santa Maria della Consolazione è il luogo prescelto per ospitare, nello spazio antistante, una grande installazione ambientale selezionata da una giuria di esponenti del mondo dell’arte che, partendo dal genius loci proprio del Tempio, ruoterà di volta in volta intorno al concetto di Consolazione nelle sue vaste interpretazioni e sfumature.

Il lavoro sarà realizzato in collaborazione con il gallerista Diego Costantini e con Roberta Giulieni, critica d’arte, ideatori e realizzatori dell'evento.

La collaborazione è iniziata con una prima installazione a cura della Tower Gallery di Diego Costantini nel febbraio 2019 ad opera dell’artista Tommaso Franchi, proseguita e arricchita di eventi collaterali, nonché con una installazione di ben 40 opere nel prato antistante nel febbraio 2020. 

La data scelta per l'annuncio della Biennale è stata quella dell'11 Febbraio, per sensibilizzare e celebrare la giornata del Malato istituita da Papa Giovanni Paolo II.

La prima edizione della biennale di Todi 2022 sarà riservata ad artisti cinesi, chiamati a creare un dialogo tra la cultura orientale e quella occidentale.

La Giuria di esperti

La Giuria di esperti, oltre ai rappresentanti degli enti promotori, prevede la presenza di personalità illustri nel mondo dell’arte contemporanea e moderna, caratterizzando l’evento quale iniziativa di alto profilo e di valenza internazionale.

Obiettivo della Biennale è la riflessione su tematiche quali il dolore, la malattia, la fragilità umana, ma anche  la grandezza dell’uomo e la capacità di risollevarsi, argomenti che meritano una grande attenzione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento