Bilancio super positivo per Suonicontrovento 2020, oggi la conferenza conclusiva in Regione

La manifestazione è diventata un segno di forza e fiducia per la rinascita e il superamento della difficile situazione 2020 e si conferma molto apprezzata da un pubblico eterogeneo

Bilancio positivo per la quarta edizione del festival estivo di arti performative Suoni Controvento segnata dal successo, con un continuo "sold out" per oltre 6.000 spettatori complessivi, svoltasi dal 31 luglio al 13 settembre tra i luoghi suggestivi dell'Umbria.

Promosso da Associazione Umbra della Canzone e della Musica d'Autore, il successo torna a confermare anche quest'anno l'importanza di una kermesse che in questo 2020 diventa a pieno titolo simbolo di rilievo della ripartenza della regione.

Nessuna incertezza per AUCMA che a inizio estate ha deciso di non lasciarsi condizionare dal difficile momento storico sociale del post Covid-19, trando forza e coraggio per allargare i suoi orizzonti, reinventarsi, ripensare gli spazi, esplorare territori nuovi e coinvolgere al massimo il pubblico eterogeneo, che sempre più numeroso continua ad affluire di anno in anno ai diversi eventi della rassegna.

Il Parco di Monte Cucco tra alta quota e valle, Costacciaro, Sigillo, Fossato di Vico, Scheggia e Pascelupo, Gualdo Tadino, Norcia, Assisi, il Monte Subasio, Torgiano e Montefalco sono stati scenari di un viaggio in cammino che ha portato in Umbria un cartellone ricco di passeggiate letterarie, arte, musica, trekking con delitto e opere teatrali consentendo agli spettatori di tornare a vivere e condividere insieme attimi di cultura. Attimi di una "normalità" alla quale eravamo abituati e tanto davamo per scontata ma che, durante il lockdown, sembrava ormai impensabile e irrealizzabile. AUCMA è riuscita a trasformare il desiderio di tornare a viverla in realtà oggettiva.

Stamattina (6 ottobre) al Salone d’Onore di palazzo Donini a Perugia si è tenuta la conferenza stampa di consuntivo alla presenza della presidente della presidente Giunta della Regione Umbria Donatella Tesei, la presidente AUCMA Lucia Fiumi e il direttore artistico AUCMA Gianluca Liberali.

Ad aprire gli interventi è stata Lucia Fiumi che ha tenuto a ringraziare tutte le realtà e le istituzioni che hanno sostenuto il Festival, soprattutto la Regione Umbria e la presidente Tesei.  “Suoni Controvento è cresciuto di anno in anno fino a diventare noto in tutta Italia – ha detto la Fiumi – riuscendo in pieno nell’intento di diffondere la cultura, e di farlo andando a valorizzare gli splendidi scenari del territorio umbro. L’auspicio è di poter coinvolgere ulteriori luoghi, in particolare della zona di Terni che, come quelli inseriti in questi anni nel progetto, sono caratterizzati da meravigliosi paesaggi”. La Presidente AUCMA ha poi rivelato, vista l’importanza turistica e culturale che ormai il Festival ricopre, l’intenzione di creare un modello di governance diverso il prossimo anno, che non si limiti solo all’associazione ma che si apra anche alle istituzioni, ai comuni e alla Regione Umbria, così “che Suoni Controvento diventi a tutti gli effetti un festival regionale”.

A chiudere la conferenza è stato Gianluca Liberali che ha anticipato alcune novità del prossimo anno, tra cui l’introduzione della danza itinerante accanto al teatro e il cambio del format delle passeggiate letterarie che si arricchiranno di momenti legati al genere giallo, al genere psicologico e alla saggistica. Il direttore artistico ha inoltre espresso la volontà di proseguire a lavorare sotto il segno della collaborazione e della condivisione che hanno sempre contraddistinto “Suoni Controvento”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carlo Acutis, tante le richieste di visita: posticipata la chiusura della tomba del beato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 15 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento