Castiglione Cinema – RdC incontra si farà: ripartenza e cultura per la rinascita dopo la pandemia

Il Comune di Castiglione del Lago assieme alla Fondazione EdS annuncia il ritorno del festival che promuove il cinema, in presenza il 3 e 4 Luglio 2020. Ospite d'onore Terence Hill

La terza edizione di Castiglione Cinema – RdC incontra ci sarà. Il festival organizzato dalla Fondazione Ente dello Spettacolo e dal Comune di Castiglione del Lago, si svolgerà infatti dal 3 al 4 luglio 2020, in una forma inedita e innovativa che terrà conto di tutte le indispensabili misure di sicurezza per evitare il rischio di contagio da Coronavirus.

La cornice dell'evento sarà quello della Rocca del Leone, la fortezza medievale che si innalza sul Lago Trasimeno.

Castiglione Cinema 2020 sarà tra i primi festival italiani ad offrire alle persone l’opportunità di fruire di proiezioni dal vivo dopo l'emergenza sanitaria. Come ogni anno, attori e registi incontreranno il pubblico, introducendo e commentando i propri film insieme a importanti personalità del mondo culturale.

Opsite d'eccezione Terence Hill, che riceverà il Premio Castiglione Cinema – RdC Incontra, realizzato dal gioielliere Giovanni Raspini. Questo attore, al secolo Mario Girotti, è amatissimo dagli spettatori di tutte le generazioni. Un apprezzamento coronato dagli ascolti trionfali di Don Matteo, l’intramontabile serie televisiva di Rai Uno nonché dal suo ultimo film per il grande schermo, Il mio nome è Thomas, che sarà proiettato nel corso del festival.

Gli eventi di Castiglione Cinema 2020 saranno aperti alla presenza degli spettatori, seguendo tutte le procedure di sicurezza necessarie. Inoltre, gli eventi trasmessi attraverso i siti web entespettacolo.org e cinematografo.it e i rispettivi social, Rai Radio 3, le emittenti televisive del Circuito CoralloSat. Sarà un’occasione preziosa per promuovere il territorio umbro e la bellezza del mondo del cinema.

All'insegna della ripartenza Matteo Burico, sindaco di Castiglione del Lago: “Ora dobbiamo ripartire e lasciarci pian piano alle spalle questo incredibile pezzo di storia che abbiamo vissuto. La cultura sarà il vettore principale e strategico per far ripartire la nostra economia e per riappropriarci del tempo che ci è stato rubato”.

La Fondazione Ente dello Spettacolo, promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana, è una realtà che dal 1946 si occupa di diffusione, promozione e valorizzazione della cultura cinematografica in Italia e all’estero. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento