L'Umbria è in "piedi": anche le Mille Miglia tornano da noi, ecco le città "scelte"

Dopo la cattiva comunicazione di un'Umbria completamente terremotata (mentre solo il 5 per cento del territorio vive questa situazione), si sta correndo a riparo per ridare dignità, immagine nazionale e turisti alla nostra piccola ma bellissima Regione...

La Mille Miglia compie novant’anni dalla prima edizione del 1927 e si appresta a disputare la trentacinquesima edizione rievocativa. Sono in forte crescita le iscrizioni: 695 sono le domande di partecipazione e 440 saranno le vetture accettate (tutte costruite tra il 1927 e il 1957), provenienti da 41 Paesi di 5 Continenti. Il percorso della Mille Miglia 2017, illustrato oggi a Brescia, presenta alcune varianti rispetto al 2016. Da giovedì 18 a domenica 21maggio saranno attraversati più di 200 comuni, 7 regioni italiane e la Repubblica di San Marino.

Terremoto, turismo in ginocchio: l'Umbria punta sui motociclisti, ecco l'idea

Ancora una volta è stata scelta l'Umbria come terra di corsa per le Mille Miglia. Il 19 maggio non scenderà a Sud lungo la costa Adriatica ma, più all’interno, percorrendo parte del territorio umbro. Partite da Padova alle 6:30, le auto d’epoca transiteranno a Ferrara, Ravenna, San Marino, Urbino, Gubbio, Perugia e Terni.

Terremoto e turisti in fuga, l'Umbria "canta" a Sanremo: un super spot per dire a tutti che è bella e in piedi

L’arrivo a Roma è previsto intorno alle 21:15, con la passerella in Via Veneto e il consueto tour notturno nel cuore dell’Urbe. Piergiorgio Vittorini, Presidente dell'Automobile Club di Brescia, ha affermato che "La Mille Miglia è un patrimonio di storia e tradizione che l’Italia sfoggia nel mondo. In essa si fondono aspetti molteplici: il valore storico, la capacità di unire gli italiani attorno all’orgoglio della tradizione italiana e la capacità di attrarre nel nostro Paese migliaia di turisti catturati dal fascino della “corsa più bella del mondo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento