menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corciano Festival 2020, il programma del 15 e del 16 agosto

L'omaggio a Morricone, l'incontro con lo scrittore Paolo Di Paolo e la mostra a cielo aperto Medialismi 2.0'2.0

L'edizione speciale del Corciano Festival si avvia alla conclusione: sabato 15 e domenica 16 agosto saranno due giorni ricchi di appuntamenti, ad ingresso gratuito, allestiti in sicurezza secondo le vigenti norme anti-covid.

Nella giornata di Ferragosto il Festival ospiterà il travel blogger Andrea Petroni con il suo “In viaggio tra i Borghi d’Italia” (Dario Flaccovio Editore, 2020), alle 18.30 in Piazza Doni. Dall’iniziativa “Racconta il tuo borgo e ripartiamo viaggiando in Italia” lanciata sui social network da Andrea Petroni di VoloGratis.org durante il periodo del lockdown, è nata questa guida intima, creata sia per assecondare la voglia prepotente che tutti sentiamo di viaggiare, sia per rilanciare le piccole realtà e il nostro turismo interno.

Alle 21 al Chiostro del Palazzo Comunale, Incontri con la poesia contemporanea: Marco Palladini, Per una bio-poesia del presente. Alle 21.30 in Piazza Coragino, si terrà una Cerimonia in costume del ‘400 per rendere omaggio al Gonfalone di B. Bonfigli e la serata si concluderà con la ormai consueta disfida degli arcieri tra i rioni medievali di Corciano (Borgo, Castello, Santa Croce, Serraglio).

Domenica 16 agosto. L'ultima giornata della kermesse ospita alle 18.30 in Piazza Doni lo scrittore Paolo di Paolo per la presentazione del suo “Lontano dagli occhi” (Feltrinelli, 2019), accompagnato dal giornalista e scrittore Giovanni Dozzini. Finalista al premio Viareggio-Rèpaci 2020, sezione Narrativa Giovane intellettuale, autore raffinato e firma di diverse testate, con questo suo ultimo romanzo magnetico e struggente, Di Paolo ci racconta una storia universale e intima sul peso delle radici e su come diventiamo noi stessi.

Alle 21 al Chiostro del Palazzo Comunale, Incontri con la poesia contemporanea: Marco G. Ciaurro, Poesia e filosofia nell'opera di Francesco Belluomini.

Come da tradizione, l'ultimo evento del Festival coincide con il Concerto di chiusura, quest'anno affidato al BILLI BRASS QUINTET con “MORRICONE & FRIENDS”, alle 21.30 in Piazza Coragino. I musicisti Davide Bartoni, Gabriele Paggi, Gabriele Ricci, Flavio Pannacci, Guglielmo Pastorelli, special guest Massimo Bartoletti, incanteranno il pubblico con una serata nel segno del cinema e della musica da film, italiana ed internazionale, con un particolare e sentito omaggio al grande Ennio Morricone e agli altri grandi compositori che hanno reso grande l'Italia nel mondo (è necessaria la prenotazione, Tel. 075 5188255).

Alle 22.30 al Chiostro del Palazzo Comunale, la proiezione di short video, in collaborazione con Escuela Moderna/Ateneo Libertario e la rivista ApARTe: Nicoletta Braga, Global Project Frame/3 (6’20”, colore, Italia, 2012-2015); Democracia, eat the rich (3’40”, colore Cile, 2020); Pedro G Romero, Nueves Sevilla (9’12”, colore, Spagna, 2018); Santiago Sierra, 3000 fosse 50x50x190 (17’12” b/n, Spagna, 2002). Motion comic: Paco Desiato, La Principessa Primula (corto di animazione, 3’43”, Italia, 2020); Paco Desiato, Guardami le spalle (videoclip di animazione, 5’39”, Italia, 2019)

Da ricordare, la mostra “Medialismi 2.0‘2.0. Impronte, corrispondenze, stendali, metessi & altre storie…”, aperta dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 23 (in esposizione fino al 13 settembre), e la Taverna del Duca, pronta ad accogliere i commensali dalle ore 20 per cenare con le più gustose eccellenze umbre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento