Eventi

Corciano Festival 2018, chiusura in grande stile a Ferragosto: Corteo del Gonfalone e concerto dedicato a Rossini

L’ultima giornata dell’Agosto Corcianese 2018 sarà una grande festa dedicata alla tradizione

Conclusione in grande stile per il Corciano Festival 2018. Come da tradizione la kermesse saluta il pubblico con il grande concerto di chiusura che quest’anno vedrà ancora protagonista la Corciano Festival Orchestra in un programma dedicato a Gioacchino Rossini a centocinquant’anni dalla scomparsa, con la presenza del soprano Chiara Franceschelli e il baritono Giulio Boschetti nelle più famose arie rossiniane, alle 21.30 in Piazza Coragino.

Un Ferragosto speciale immerso nelle atmosfere del Medioevo e del Rinascimento in uno dei Borghi più suggestivi e affascinanti d'Italia. L’ultima giornata del Festival coincide con la terza e ultima giornata del “viaggio nel tempo” dell'Agosto corcianese che si anima con il Corteo quattrocentesco del Gonfalone. Appuntamento dalle ore 17 in centro storico, dal convento di Sant’Agostino a piazza Coragino. In scena la liberazione dei prigionieri Pro amore Dei e il solenne incontro presso le mura Del castello tra Sua Eccellenza Monsignor Giacomo Vannucci in ritiro al Castello di Pieve del Vescovo e la popolazione corcianese. Con la partecipazione di una rappresentanza dei Cortei del Magnifico Rione di Porta Sant’Angelo e del Magnifico Rione di Porta Santa Susanna di Perugia.

Ultimo giorno anche per visitare la mostra “Communitas et homines insignis oppidi curtiani. Il Corteo storico del Gonfalone: 50 anni in 50 immagini” a cura di Alessandra Tiroli e Cinzia Verni, nella Sala dell’Antico Mulino; il progetto espositivo ideato e realizzato per omaggiare l’iter di una tra le più antiche rievocazioni storiche della nostra regione e la prima e più importante fra le rievocazioni del Corciano Festival. Un racconto dei cinquant’anni trascorsi attraverso immagini, ricostruzioni d’ambiente e interventi multimediali.

Alle ore 20 si potrà gustare cibo di qualita?, eccellenze del territorio, prodotti a km 0 proposti dalla Taverna del Duca. Nel menù anche delle portate “storiche” studiate e realizzate dalla Comunita? di Terra Madre delle cuoche popolari dell’Umbria di Slow Food: “principii”, “brodetti”, “lasagne”, ”plattigio di carne o pesce”, “confetti, pinoccate, biscotti ducali”, ippocrasso e tisane.

Dalle 22.30 ai Giardini del Torrione di Porta Santa Maria, l’apertura dell’“HOSTARIA” e l’ultimo appuntamento con i “giovani... sulla strada del successo” con John Andrew Lunghi, chitarra e loop.

Le mostre del Corciano Festival | Communitas et homines insignis oppidi curtiani. Il Corteo storico del Gonfalone: 50 anni in 50 immagini” a cura di Alessandra Tiroli e Cinzia Verni, nella Sala dell’Antico Mulino, dal 4 al 15 agosto. Fino al 16 settembre nella Chiesa-Museo di San Francesco, “L’ITALIA DI MEZZO La Cartografia storica del centro Italia dal XVI al XIX secolo” a cura di Carla Cicioni e Piero Giorgi. Per tutta la durata del Festival il centro storico sarà inoltre arricchito dal percorso espositivo “Tra Arti e Mestieri” composto da botteghe di arti e artigianato artistico curato da Cinzia Verni. E ancora, all’Antiquarium sarà possibile visitare “Incontri tra culture” a cura e di Pietro Marchioni. Orario apertura mostre: dal 4 al 15 agosto, giorni feriali 18.00-23.00, sabato e domenica 10.00-13.00/18.00-23.00

Info/prenotazioni: Tel. 075 5188255 – 260 // infopoint@comune.corciano.pg.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corciano Festival 2018, chiusura in grande stile a Ferragosto: Corteo del Gonfalone e concerto dedicato a Rossini

PerugiaToday è in caricamento