menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Corciano Festival si immerge nelle atmosfere del Medioevo e del Rinascimento

Il Corciano Festival continua e si immerge nelle atmosfere del Medioevo e del Rinascimento: fino al 15 agosto tre giorni di musica, spettacoli, cibo e giochi in costume del ‘400 che, oltre a un valore folkloristico, hanno lo scopo di ripresentare la vita di un castello medievale e di alcune sue manifestazioni religiose.

Si comincia domenica 13 agosto alle ore 21.30 con le Serenate dei Menestrelli in cui i Menestrelli di Corciano con dolci serenate per le vie del centro storico sotto finestre e balconi per poi ritrovarsi tutti in piazza a festeggiare  al suono di cornamuse e tamburelli danzando e cantando in una suggestiva atmosfera rinascimentale. Cene animate dai giovani corcianesi, elaborazione testi di Chiara Nucci, coreografie di Antonietta Battistoni, Benedetta Morari e Ilaria Spurio Passamonti, direzione musicale di Giovanni Brugnami, regia di Chiara Dona?.

Lunedì 14 agosto alle ore 21.15, in centro storico, appuntamento con la Quattrocentesca Processione del Lume; clero, valletti, magistrati, corporazioni delle Arti e dei Mestieri, tamburini e popolani sfilano per le vie dell’antico Borgo al canto di laudi medievali e orazioni latine. Infine, nella giornata di Ferragosto il Festival si anima con il Corteo quattrocentesco del Gonfalone che vede oltre 300 figuranti sfilare dal convento di Sant’Agostino alla Piazza Coragino portando in processione solenne la riproduzione del Gonfalone di Benedetto Bonfigli (1472).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento