menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primo Tenca dona al massimo esperto della poesia di Penna il saggio della Società Operaia

Destinatario d’eccellenza del dono non poteva che essere Deidier, peraltro studioso anche di Calvino e buon amico di Brunella, conosciuta nel memorabile convegno penniano del 1990, auspice l’indimenticato Roberto Abbondanza

Evento nell’evento: convegno penniano nel quarantennale della morte del massimo poeta perugino. Palazzo Manzoni celebra la ricorrenza con una iniziativa cui partecipano i massimi studiosi del poeta dei fanciulli. Primo fra tutti, il massimo conoscitore al mondo della poesia di Sandro Penna: Roberto Deidier. Che ha intrattenuto l’uditorio con una splendida relazione dal titolo “Il viandante senz’ombra”.

È stato lui (con la cronologia affidata al poeta Elio Pecora) ad assumersi la responsabilità del meridiano Mondadori, recentemente presentato nella Vetusta e la cui elaborazione ha comportato oltre tre lustri di lavoro. Anche la Società di Mutuo Soccorso (la più antica associazione cittadina) ha voluto far sentire la propria presenza e offrire il proprio contributo alle celebrazioni penniane.

Come abbiamo raccontato in anteprima, la Società Operaia si è preso l’impegno di curare la pubblicazione – uscita da Morlacchi – di una snella plaquette, dal titolo “Brunella Bruschi legge Sandro Penna”. Si tratta di un saggio che la poetessa perugina aveva dedicato a Penna, declinandone le caratteristiche della pagina e le peculiarità interpretative, alla luce delle categorie esplicitate da Italo Calvino nelle “Lezioni americane”.

Destinatario d’eccellenza del dono non poteva che essere Deidier, peraltro studioso anche di Calvino e buon amico di Brunella, conosciuta nel memorabile convegno penniano del 1990, auspice l’indimenticato Roberto Abbondanza.

Deidier ha appreso con dispiacere della scomparsa di Brunella ed ha accettato volentieri il dono dell’opuscolo dalle mani di Primo Tenca, presidente della Società (in foto, la consegna davanti all’Aula delle Adunanze di Palazzo Manzoni).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento