rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Eventi

Esperti a confronto per spiegare e far fronte alla minaccia del bullismo sul web

L’evento è organizzato da Progetto Donna, dal Comitato di Perugia della LIDU, Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo e dall’Osservatorio Nazionale adolescenza

“Internet, minori ed autolesionismo. Rischi, danni ed interventi necessari per gli (ab) usi della rete”. Questo il tema del convegno, in programma mercoledì 4 maggio 2017, dalle ore 10, alle ore 17 nella Sala “Falcone e Borsellino” del palazzo della Provincia di Perugia, in piazza Italia a Perugia. 

L’evento è organizzato da Progetto Donna, dal Comitato di Perugia della LIDU, Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo e dall’Osservatorio Nazionale adolescenza in collaborazione con la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Sistemica, “Kairos” di prossima istituzione a Perugia, l’AIPG,Associazione Italiana di Psicologia Giuridica, la SIV, Società Italiana Vittimologia, e la sezione di Foligno dell’ANCRI, Associazione Nazionale Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana.

Al centro del confronto tra esperienze, modelli di riferimento, best pratice,  con  esperti, studiosi, operatori e rappresentanti istituzionali, il disegno di legge sul cyberbullismo che dal 31 gennaio scorso è nuovamente all’attenzione della Camera dei Deputati.

Anche la procedura tesa a tutelare la dignità della vittima di cyber bullismo tramite la quale questa poteva ottenere il blocco, la rimozione o l’oscuramento di dati personali a lei riferibili - è stata oggetto di modifiche sostanziali con la limitazione al solo titolare del trattamento e non più al gestore del sito internet e del social media al fine di ottenere “l’oscuramento, la rimozione o il blocco di qualsiasi altro dato personale del minore, diffuso nella rete internet”.

Tra gli ospiti che interverranno: la  Senatrice  Elena Ferrera, prima firmataria del disegno di legge di “Prevenzione e contrasto del cyber bullismo”, la Senatrice Valeria Cardinali, componente la I Commissione permanente “Affari Costituzionali”,  Maria Pia Serlupini, Garante dell’Infanzia e dell’adolescenza della Regione Umbria.

Dopo i saluti istituzionali interverranno, Tiziana Casale, Presidente di Progetto Donna; Gianmarco Cesari, Presidente LIDU – Comitato Perugia; Francesco Gatti, Coordinatore Formazione Ordine degli Avvocati di  Perugia; Gemma Bracco, Consigliera di Parità Provincia di Perugia; Maura Manca, Presidente Osservatorio Nazionale Adolescenza; Mario Mattioli, dell’Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria; Gianluca Insinga, Presidente Ancri Foligno; Michele Margheriti, Professore della Facoltà Scienze della Formazione Psicologia dell’educazione, dell’Università di Perigia;  Maria Pia Serlupini, Garante  dell’Infanzia e dell’adolescenza della Regione Umbria,  Angelo Disma Garofalo, Presidente regionale ADOC Umbria;  Maria Grazia Santucci | Psicologa Direttrice Responsabile della Scuola di Psicoterapia Sistema Kairos e  Rosa Rinaldi | Sociologa, membro del Direttivo di Progetto Donna. Agli Avvocati verranno riconosciuti 4 crediti formativi rilasciati dall'Ordine degli Avvocati di Perugia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esperti a confronto per spiegare e far fronte alla minaccia del bullismo sul web

PerugiaToday è in caricamento