rotate-mobile
Concerti

Umbria Jazz, la festa di Mika è una vera bomba: musica, colori e fuochi d'artificio per un grande spettacolo

Il cantautore non delute le aspettative e il pubblico lo ringrazia ballando per tutta l'esibizione

Il concerto di Mika è una festa. Lui entra in scena in completo verde bottiglia tutto paillet, "Pesa 54 chili" se la ride ben presto e lancia via la giacca. Saluta Perugia e ringrazia Umbria Jazz, "il festival più elegante di tutta Italia". Parla in italiano con un pubblico, in realtà, estremamente variegato per origine, con una nutrita rappresentanza di fans "ufficiali" che si ritrovano di tappa in tappa del tour dell'artista. E ogni volta è un ritrovarsi. Il pubblico ha un foglio con l'arcobaleno stampato sopra, viene sollevato al segnale convenuto, quando ormai ai propri posti in pochi stanno. Un'altra mangiata di minuti e Mika è già in mezzo al pubblico, cammina e canta tra le sedie della platea, inevitabilmente accerchiato da un publico letteralmente in delirio. 

GUARDA LE FOTO 

Il concerto è un vero spettacolo, con fuochi d'artificio, fiori giganti e sopratuttto lui, un vero showman che non si risparmia hit dopo hit. Seduto sul pianoforte, che suona anche insieme a una ragazza scelta nel gruppetto che si è radunato sotto al palco, salta da una parte all'altra. Ben presto anche la seconda giacca, di un completo rosa con fiore gigante all'occhiello, vola via presto. Le parole per Perugia e per il festival che lo accoglie per la seconda volta, sempre un 10 luglio ma di 7 anni fa, "Non c'è due senza tre" profettizza. Il Santa Giuliana è unanime, pronto già a mettersi in fila per ricomprare il biglietto. 

Nella sua esibizione c'è tempo per un'altra sortita tra il pubblico. In piedi sulle sedie canta rivolgendosi a platea e spalti, rimane a lungo sotto l'occhio delle fotocamere dei cellulari che non perdono un secondo di quel incontro ravvicinato. Il finale è un crescendo, prima una corona e un mantello, poi la maschera gigante di una tigre. Ma dopo l'inchino con la band e le coriste, c'è ancora tempo per ballare ancora. Parte la musica e Mika si scatena con loro. Ultimo atto della festa, che ora è davvero finita. L'appuntamento con Perugia è al prossimo Umbria Jazz? Del resto, non c'è due senza tre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria Jazz, la festa di Mika è una vera bomba: musica, colori e fuochi d'artificio per un grande spettacolo

PerugiaToday è in caricamento