Concerti

Torna "La Grande Classica al Borgo", stagione concertistica con i giovani per protagonisti

Un variegato itinerario musicale in trenta tappe, a iniziare dal 2 Maggio e fino al prossimo mese di dicembre, per esplorare tutti i generi, dalla musica classica a quella contemporanea

Tanta  la vogli di tornare a condividere spazi di socialità, cultura e bellezza, ora che le condizioni epidemiologiche sembrano concedere una tregua. E così, i sempre attivi volontari dell'Associazione Borgo Sant'Antonio annunciano una serie di importanti eventi di cui il quartiere sarà protagonista.

Dopo mesi di forzato silenzio, infatti, la chiesa di Borgo Sant’Antonio, da molti anni adibita a sala concerti, tornerà ad ospitare la musica dal vivo.

Domenica 2 maggio, alle ore 17.00, prenderà il via la IV Stagione Concertistica “La Grande Classica al Borgo”, organizzata dall’A .Gi.Mus. di Perugia e dall’Associazione Borgo S. Antonio-Porta Pesa.

Il concerto d’inaugurazione tenuto dall’ organista Eugenio Becchetti e dal mezzosoprano Rosalba Petranizzi presenta un programma multitematico che rende omaggio alla sontuosità di questo tempio sacro prestato alla musica, coinvolgendo tutti gli strumenti di cui questo è dotato: organo (il più antico della città, anno 1654), clavicembalo, pianoforte e harmonium.

Le tappe dell'itinerario musicale

La Stagione 2021 vedrà un itinerario musicale articolato in 30 tappe, che percorre l’evoluzione del linguaggio musicale dalla musica antica fino alla produzione contemporanea attraverso il Rinascimento, il Barocco, il Classicismo, il Romanticismo ed il Novecento, interessando quasi tutti i generi vocali e strumentali, dal melodramma alla musica da camera, con incursioni anche nel repertorio classico della musica leggera.

Un vasto e variegato calendario di eventi di particolare interesse musicale e letterario, tra cui la celebrazione di Dante Alighieri nel VII centenario della morte. Il traguardo finale di questo ricco programma musicale è fissato per domenica 12 dicembre con il tradizionale concerto per il Natale.

Un denominatore comune caratterizza il programma della IV dell’edizione 2021 de “La Grande Classica al Borgo”: i giovani. Essi saranno i protagonisti interpreti di buona parte dei concerti. La valorizzazione dei giovani talenti è l’obiettivo che ha ispirato la nascita e la vita dell’A.Gi.Mus. di Perugia.

Gli appuntamenti de “La Grande Classica al Borgo” saranno gestiti in massima sicurezza con ingresso e uscita dalla chiesa separati, registrazione degli ingressi, controllo della temperatura corporea, sedute distanziate. Per godere in tranquillità di un tanto auspicato ritorno alla normalità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna "La Grande Classica al Borgo", stagione concertistica con i giovani per protagonisti

PerugiaToday è in caricamento