“Umbri Pro Jazz”, il Festival dei talenti musicali al Teatro Franco Bicini

Gli spazi del Teatro Franco Bicini inaugurano una nuova stagione di successi, grazie alla prima edizione di “Umbri Pro Jazz”, la rassegna musicale in programma da giovedì 4 giugno fino a venerdì 26 giugno.

La ricca e varia tradizione musicale umbra ha prodotto un gran numero di musicisti di talento; alcuni di essi si sono appassionati al Jazz e lo hanno scelto come proprio linguaggio artistico, raggiungendo, in alcuni casi, risultati eccellenti e riconoscimento a livello nazionale e internazionale.

Oggi il Jazz viene insegnato nei Conservatori di tutt'Italia, è diventato corso di laurea e sono molti i giovani musicisti che si approcciano allo studio approfondito di questa disciplina, riconosciuta dall'UNESCO come “Patrimonio dell'Umanità”.

Il Teatro Franco Bicini con la rassegna “Umbri Pro Jazz” intende rispondere a questa realtà culturale con una ricerca sul territorio delle nuove progettualità alle quali offrire giusto rilievo e promozione e un adeguato luogo dove esprimersi.

La rassegna, curata dal Mo. Diego Ruvidotti, verrà inaugurata nel mese di giugno 2015 e dopo la pausa estiva riprenderà in autunno e seguirà settimanalmente la stagione teatrale.

Programma:

Giovedì 4 giugno DREAM MACHINE 4.et: Diego Ruvidotti tromba, flicorno, Alessandro Bravo piano elettrico, synt, Alessandro Bossi basso elettrico, Fabio D'Isanto batteria

Giovedì 11 giugno SAXOPEDIA: Alberto Mommi sax alto/soprano, Marzio Mangoni sax alto, Sauro Alicanti sax tenore, Sauro Truffini sax baritono

Venerdì 19 giugno FRAME QUARTET: Mauro Carboni flauto, sax soprano, Fabrizio D'Antonio vibrafono, Luca Grassi contrabbasso Alessio Grassi batteria

Venerdì 26 giugno AGNIFILI/D'ISANTO/PARIS TRIO: Lorenzo Agnifili piano, Pietro Paris contrabbasso, Fabio D'Isanto batteria

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento