"Moon in June", sarà una special edition al Campo del Sole di Tuoro dal 21 al 23 agosto

  • Dove
    Campo del Sole
    Indirizzo non disponibile
    Tuoro sul Trasimeno
  • Quando
    Dal 21/08/2020 al 23/08/2020
    dalle 21 in poi
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    mooninjune.it

Sarà un'edizione speciale quella del festival Moon in June che si svolgerà il 21-22-23 agosto 2020 al Campo del Sole di Tuoro. La rassegna musicale, arrivata al sesto anno, è organizzata dall’omonima Associazione culturale con il contributo della Regione Umbria, del Comune di Tuoro sul Trasimeno e della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

Nel rispetto delle regole anti covid, quest’anno l’evento ha cambiato location, lasciando quindi a malincuore l’Isola Maggiore.  

Si inizia il 21 agosto (ore 21) con la coppia Colapesce/Dimartino, due musicisti tra i più sensibili e rappresentativi della scena cantautorale italiana che hanno di recente pubblicato un disco insieme dal titolo ‘I mortali’.

Il 22 agosto (ore 21) invece è in programam il concerto, in esclusiva e solo per Moon in June, “Somos todos iguais nesta noite”, dal titolo di una canzone di Ivan Lins. Sarà proprio lo storico musicista brasiliano, di recente anche sul palco di Umbria Jazz, ad incontrare musicalmente Tosca (voce) e Joe Barbieri (chitarra), con Giovanni Ceccarelli (pianoforte) come ospite speciale. Insomma, “tutti uguali in questa notte” che si preannuncia indimenticabile.

Il 23 agosto (ore 21) per il gran finale ci sarà la coppia Paolo Fresu e Ramberto Ciammarughi: progetto esclusivo per Moon in June visto che sarà un concerto omaggio a Sergio Piazzoli, lo storico e mai dimenticato promoter perugino ideatore del festival all’Isola Maggiore.

Il complesso denominato Campo del Sole si trova collocato presso le rive del Trasimeno a fianco del Lido di Tuoro e si compone di 27 colonne-sculture, disposte intorno ad una tavola centrale a formare una spirale del diametro di 44 metri. L’opera è stata progettata da Pietro Cascella in collaborazione con Mauro Berrettini e Cordelia von den Steinen come un luogo del ricordo e di meditazione che riassume in sé la memoria dello spessore storico del sito (nel 217 a.c. si combatté proprio in prossimità di quest’area, la famosa battaglia del Trasimeno che vide la vittoria di Annibale sull’esercito romano) ma anche la volontà di dialogo e di incontro, espressa idealmente dal desco centrale realizzato da Cascella.

Moon in June in questa area farà nascere una sorta di arena a cielo aperto davanti al Lago (progetto con 350 posti studiato appositamente per mantenere le regole del distanziamento sociale), portando così l'attenzione dei visitatori sull'ambiente lacustre con le sue molteplici caratteristiche naturali e paesaggistiche, attraverso la suggestione della musica dal vivo. Una rassegna concepita con specifica attenzione alla location e al suo straordinario assetto naturalistico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento