rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Concerti Deruta

Deruta Soul Music, note e "anima" nella capitale della ceramica

L'evento ha la direzione artistica di Maurizio Mastrini, nasce dalla collaborazione tra Comune e associazione "Borgo delle Arti"

Il Comune di Deruta, insieme all'associazione "Deruta Borgo delle Arti", dà vita al Deruta Soul Music, affidando la direzione artistica al maestro Maurizio Mastrini e la produzione alla Mastrini Group, al fine di creare un evento importante in Umbria che possa attrarre anche a livello nazionale.

“Siamo onorati - afferma il sindaco Michele Toniacicni - che sia il maestro Mastrini a dirigere questo festival e sono certo che porterà tante novità. Intendiamo arricchire sempre più il nostro cartellone, andando oltre la stagione prettamente estiva, per coprire tutto l’anno con iniziative a favore del territorio e con proposte valide”.

Per il direttore artistico, “anche questo evento attraverso una strategia di marketing avrà degli elementi che lo proietteranno anche a livello nazionale".

Il festival si svolgerà dal 21 al 24 settembre e avrà l’obiettivo di valorizzare un genere musicale, quale il soul, non comunemente sviluppato nelle manifestazioni umbre.

Deruta, nota per la produzione di ceramiche artistiche, accoglierà una manifestazione musicale che avrà anche l’obiettivo di valorizzare il territorio e la produzione artistica e artigianale locale. Nella piazza, infatti, la possibilità di degustare alcune specialità locali e venire in contatto con abili artigiani e i loro caratteristici manufatti.

Ad animare ulteriormente le serate, talentuosi artisti e band che renderanno onore al Soul.

Il Deruta Soul Music, "con un’innovativa proposta", desidera "rendere protagonista la musica Soul; letteralmente “la musica dell’anima” e di derivazione prettamente afroamericana, il genere Soul è capace di unire e far conciliare la spiritualità e la religiosità con una dimensione prettamente terrena e profana".

A rendere ancora più speciale il festival, il maestro Mastrini ha voluto dare la possibilità ad artisti emergenti di ogni genere di farsi conoscere e di esprimersi liberamente in uno spazio interamente dedicato a loro soprannominato “Non solo Soul”, in cui il main stage sarà a loro completa disposizione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deruta Soul Music, note e "anima" nella capitale della ceramica

PerugiaToday è in caricamento