Le grandi anteprime: Il celebre Uto Ughi inaugura il primo evento spoletino del Festival dei 2Mondi

La splendida cornice del Teatro Nuovo Menotti ospiterà il grande evento musicale del Festival dei Due Mondi in occasione della Sana Pasqua, ospiti esclusivi, il celeberrimo violinista Uto Ughi e l’acclamato pianista Bruno Canino.

Il Festival dei Due Mondi presenterà, lunedì 6 aprile, il Concerto di Pasqua per far sentire la sua presenza, a Spoleto e nel territorio, anche al di fuori delle sue date canoniche e dare così il senso della continuità della manifestazione durante il corso dell’anno. Sarà quindi lo straordinario violinista Ughi, considerato tra i migliori del Novecento, accompagnato dal Maestro di fama internazionale Bruno Canino, a inaugurare i nuovi appuntamenti del Festival, che si susseguiranno a Natale e a Pasqua nei prossimi anni e che costituiranno un arricchimento della proposta culturale dedicata dal Festival alla sua città e al suo fedele pubblico.

Allievo del grande Eugene Enesco, Ughi ha tenuto concerti in tutto il mondo con le più rinomate orchestre sinfoniche, ha fondato vari Festival tra cui “Omaggio a Venezia” e “Omaggio a Roma” impegnandosi nella valorizzazione della cultura italiana e della grande scuola italiana.

Bruno Canino ha suonato nelle principali sale da concerto e festival europei, in America, Australia, Giappone e Cina. Suona in duo pianistico con Antonio Ballista e collabora con illustri strumentisti quali Salvatore Accardo, Uto Ughi, Pierre Amoyal, Itzhak Perlman, Sergej Krylov. È stato dal 1999 al 2002 direttore della Sezione Musica della Biennale di Venezia

Il celebre duo eseguirà:  Giuseppe Tartini Il trillo del diavolo, César Franck Sonata in La Maggiore. Camille Saint-Saëns Rondò capriccioso Havanaise, Henryk Wieniawski Legenda Polonaise in Re Maggiore Scherzo tarantella, Niccolò Paganini La campanella

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento