Antonio Mezzancella e l’UmbriaEnsamble insieme sul palco per il Comitato Daniele Chianelli

L’evento è organizzato dall'associazione Clizia in collaborazione con il Comune di Perugia. Lo spettacolo sarà in programma sabato 23 marzo alle ore 17,30 alla sala dei Notari

L'imitatore e cantante Antonio Mezzancella, vincitore dell'edizione 2018 di "Tale e quale show" (RaiUno), e i solisti e cameristi dell'UmbriaEnsamble saranno i protagonisti dello spettacolo promosso in favore del Comitato per la vita "Daniele Chianelli". L'evento, organizzato dall'associazione culturale Clizia della presidente Annamaria Romano in collaborazione con il Comune di Perugia, è in programma sabato 23 marzo alle ore 17,30 presso la sala dei Notari di palazzo dei Priori a Perugia.

Il primo a salire sul palco sarà Antonio Mezzancella che si esibirà imitando alcuni dei cantanti italiani più famosi. Seguirà il concerto dell'UmbriaEnsamble - composta da Angelo Cicillini al violino I°, Cecilia Rossi al violino II°, Luca Ranieri alla viola e Maria Cecilia Berioli al violoncello - intitolato "Piccoli grandi geni della Musica", un vero e proprio omaggio ai bambini ed alla loro genialità con due divertimenti di Wolfgang Amadeus Mozart ed una sonata di Gioacchino Rossini. Tre composizioni, della durata complessiva di 40 minuti, che i due geni della musica hanno scritto da giovanissimi, rispettivamente a 15 e 12 anni. Nello specifico si tratta del "Divertimento K136 in Re maggiore" (allegro; andante; presto) e del "Divertimento K138 in Fa maggiore" (allegro; andante: rondò-presto) di Mozart e della "Sonata n° 1 in Sol maggiore" (moderato; andante; allegro) di Rossini. I divertimenti di Mozart, inoltre, sono stati scritti dal compositore appena rientrato a Salisburgo dopo aver visitato l'Italia. Tra le due esibizioni sono previsti i saluti degli ospiti e delle autorità presenti. L'ingresso allo spettacolo avrà un costo di 10 euro, che andrà totalmente al Comitato. 

Antonio Mezzancella è nato a Perugia il 2 giugno 1980. Dopo una lunga gavetta come animatore nei villaggi turistici, nel 2004 ha vinto il primo premio al Festival di Castrocaro come talento emergente e, successivamente, ha iniziato a lavorare come speaker in alcune delle principali emittenti radiofoniche italiane (Radio Deejay, Radio 105, M20). In televisione - oltre a qualche apparizione in programmi come "Buona Domenica" e "Domenica In" - ha partecipato al talent di Mediaset "Tú sí que vales", dove si è classificato secondo assoluto nel 2015, e ha vinto l'edizione 2018 di "Tale e Quale Show" (RaiUno). Ha fondato un gruppo musicale dance, Italian Disco Mafia, e dal 2014 gioca nella Nazionale Cantanti.

Solisti e cameristi che possono vantare esperienze e riconoscimenti considerevoli in ambiti linguistici sia classici che contemporanei: UmbriaEnsemble si presenta come un ensemble di alta qualità artistica e costante ricerca musicale, definito dalla critica come "punta di diamante” della attuale produzione cameristica italiana, modulare e agile nell'organico – dal Trio all’Ottetto, fino alla compagine orchestrale con l’Orchestra da Camera “i Solisti dell’Umbria”– che rende l’Ensemble polifunzionale e sempre competitivo. L’approccio di repertorio di UmbriaEnsemble è caratterizzato da vitale dinamismo aperto al confronto ed alla sinergia anche con le altre Arti.

Come solisti e come cameristi, i musicisti di UmbriaEnsemble, attivi già come prime parti dell’Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli, del Teatro Comunale di Bologna, dell’Orchestra Sinfonica della RAI etc., fin dall’anno di fondazione dell’ensemble (2011) registrano per le case discografiche BrilliantClassics, Camerata Tokyo, Sony, BMG, Dynamic, GiottoMusic, Tactus, IMD. Molti i compositori che hanno dedicato ad UmbriaEnsemble loro opere (Panni, Galante, De Rossi Re, Vessicchio, Vitale, Pedini, Kennedy, Lucidi, Arcangeli, Harvey, Muther, etc..)

Regolarmente presenti nei più prestigiosi cartelloni dei Festival italiani (Spoleto Festival dei Due Mondi, UmbriaJazz, Festival delle Nazioni di Città di Castello, EmiliaRomagnaFestival, CarniArmonie, TodiFestival, Sagra Musicale Umbra, etc..), tra i successi dell’Ensemble si ricordano l’originale progetto di formazione ed educazione musicale e ambientale “La Natura dell’Arte” in collaborazione con Maestri Liutai che dal 2012 ad oggi ha coinvolto migliaia di giovani; “Heaven”, nato da una ricerca in ambito RockProg, che è stato eletto “CD del Mese (Febb.2014) e “tra i migliori dell’anno 2013” dalla rivista specializzata “SUONO” ed è stato selezionata dalla casa discografica Sony per essere inserito nella raccolta “Progressivamente Story1970-2014” con le highlights di quarant’anni di RockProg; le lunghe tournée in Sudamerica, Cina ed in Canada; i Concerti a Cipro, in Germania, Francia, Svizzera, Belgio, Spagna, Inghilterra, Portogallo, Bulgaria, ed i prossimi tour in US ed Estremo Oriente; la produzione di “Storie degli ultimi giorni”, spettacolo con musiche classiche e nuove, ispirato al pittore rinascimentale Luca Signorelli, che è stato presentato in varie capitali europee e pubblicato in DVD. Uno degli ultimi CD realizzati da UmbriaEnsemble, “L’Arco e la Lira” è stato recensito con parole lusinghiere e quattro stelle di punteggio dal critico musicale Angelo Foletto su “Suonare News”. Fiore all’occhiello dell’Ensemble, la produzione in DVD “Fratres” un’opera originale di Musica, Danza, Canto lirico e Poesia, dedicata alle grandi figure della nostra storia, che è stata registrata, selezionata e messa in onda dai canali televisivi nazionali RAI.

UmbriaEnsemble è stata anche invitata a rappresentare l’Italia con un Concerto a Bruxelles, Cercle Royale Gaulois in occasione del Semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea e ad esibirsi (Aprile 2015) in un Concerto per il Parlamento europeo a Strasburgo. L’ultimo progetto discografico di UmbriaEnsemble è la registrazione in prima assoluta dell’integrale dei Quartetti per Archi e di quelli per Flauto ed Archi di Giovanbattista Viotti. L’operazione editoriale, basata sull’edizione critica dei manoscritti del XVIII° secolo, sarà realizzata e distribuita su scala mondiale (5 CD) per Brilliant Classics con cui UE ha firmato un contratto triennale.

UmbriaEnsemble è membro dell’Associazione Musica e Grande Guerra che opera nell’ambito della ricerca e promozione della Musica scritta nel periodo bellico con l’alto patrocinio della Struttura di Missione per la Commemorazione del Centenario della Prima Guerra Mondiale -Presidenza del Consiglio dei Ministri. Tra i prossimi impegni dell’Ensemble figurano ancora tournée in Oriente – HongKong e Thailandia - Sudamerica (Ecuador, Colombia, Perù..) ed in Europa (Spagna, Svizzera, Portogallo, Bulgaria, Germania) oltre a Concerti in tutta Italia e diverse sessioni di registrazione. Sito internet: www.umbriaensemble.it

Potrebbe interessarti

  • Come richiedere gli assegni familiari nel 2019 e chi ne ha diritto

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Tragedia all'alba, donna di 46 anni muore sotto al treno: indagini in corso

  • Umbria, tragedia lungo la strada: l'auto si schianta contro un albero, muore a 36 anni

  • Luca sparisce nel nulla, poi il lieto fine: "E' stato ritrovato, grazie a tutti"

  • Cadavere a Fontivegge, identificato il corpo ritrovato nella notte

  • Tragico Erasmus, studente spagnolo si tuffa in piscina e muore sotto gli occhi degli amici

  • Castiglione del Lago, schianto all'alba: ferita una ragazza

Torna su
PerugiaToday è in caricamento