menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conto alla rovescia: a Perugia torna la Color Run, la corsa più pazza del mondo

Il programma e tutti i dettagli della corsa colorata: tutto quello che c'è da sapere

Sabato 3 giugno, dalle 8,30 alle 24,00, la Consulta provinciale degli Studenti di Perugia, con il coordinamento dei rappresentanti degli Istituti della città e dell’Ufficio Scolastico Regionale, organizza, in collaborazione con il Comune di Perugia - Assessorato alle Politiche Giovanili, la manifestazione “COLOR RUN - Giornata dell’Arte e della Creatività. La giornata sarà un momento di aggregazione di tutti gli studenti della provincia, che camminando insieme nel centro della città tra i colori si ritroveranno ad ascoltare musica, assistere a creazioni artistiche  e tante altre attività creative. L’edizione 2016 ha accolto circa 6.000 ragazzi, aggregando nel Centro Storico gli studenti di tutta la città e della provincia. Durante la giornata saranno allestiti all’Arena Santa Giuliana gli Stand delle Scuole e le esposizioni creative degli studenti di Perugia.

Questa mattina a Palazzo dei Priori si è tenuta la conferenza stampa di presentazione alla quale hanno partecipato l’assessore Wagué, la prof.ssa Rossana Neglia dell’Ufficio Scolastico Regionale e Andrea Cruciani Presidente della Consulta Studentesca provinciale.

“La Color Run è andata crescendo ogni anno di più –ha detto Cruciani- diventando un evento capace di coinvolgere 6/7mila ragazzi di tutte le scuole. Noi ci stiamo davvero mettendo l’anima perché riesca bene, grazie anche alla collaborazione con il Comune, l’USR e l’Informagiovani.”

I ragazzi si metteranno in gioco in prima persona anche nella lotta al bullismo, in collaborazione con le istituzioni e con l’associazione Basta il Cuore, oltre che con una raccolta fondi a favore delle popolazioni terremotate per l’acquisto di materiale didattico per le scuole di Norcia.

La Prof.ssa Neglia ha sottolineato come eventi quali la Color Run diventino occasioni di stimolo per i ragazzi, autori e fautori delle iniziative. “C’è un grande lavoro alle spalle –ha detto- e una forte assunzione di responsabilità, che non si vedono ma sono fondamentali e che rientrano nell’obiettivo che sempre più la scuola si prefigge del benessere a 360°.”

A tutti, soprattutto ai ragazzi i complimenti dell’assessore Wagué che ha tenuto a evidenziare la grande creatività, la passione e la sensibilità dei ragazzi, il loro impegno nell’organizzazione della manifestazione e la capacità di interagire con diversi soggetti. “Questi –ha detto Wagué- credo siano gli aspetti più importanti che emergono dalla Color Run, oltre il fatto che essa rappresenta una occasione di divertimento e di riflessione per tutti i partecipanti.”

PROGRAMMA 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento