rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Eventi

Collestrada rende omaggio al Dónca e alla lingua perugina: successo di pubblico e applausi a scena aperta

Una raffica di letture di autori, di ieri e di oggi, in lingua perugina

Collestrada rende omaggio al Dónca e alla lingua perugina. Un pubblico numeroso e interessato ha accolto gli attori, e il fondatore dell’attivo presidio di peruginità, presso l’arena cinematografica a lato dello storico castello.

Una raffica di letture di autori, di ieri e di oggi, in lingua perugina. Ne sono stati protagonisti gli attori Fabiola Marchesi, Leandro Corbucci e Gian Franco Zampetti, coordinati da Sandro Allegrini.

Applausi a scena aperta anche per l’episodio dantesco della Francesca da Rimini, traghettato in lingua magionese-perugina da Ennio Cricco.

Il Comune di Perugia – nella persona dell’assessore alla cultura Leonardo Varasano – offre lo spettacolo, in collaborazione con l’Accademia della peruginità. Nella prospettiva di una costante attenzione alle nostre radici linguistiche e antropologiche, declinate nella lingua del Grifo.

In chiusura, la presidente dell’Associazione Colle della Strada, Luciana Renzini, ha ricordato le radici storiche del castello, il modo in cui Perugia lo strappò alla potestà assisiate, difendendole non solo militarmente, ma anche attraverso la presenza ‘dissuasiva’ di ben due lebbrosari.

“Qui combatterono Braccio e San Francesco: i luoghi ne portano memoria”, ha concluso. Ringraziando il Comune e l’Accademia per il contributo di vitale identità generosamente donato.

Il prossimo appuntamento con lo spettacolo del Dónca nel quartiere di Santa Lucia per il giorno 27 agosto, alle ore 21:00, presso l’ex laghetto Spagnoli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collestrada rende omaggio al Dónca e alla lingua perugina: successo di pubblico e applausi a scena aperta

PerugiaToday è in caricamento