Città della Pieve, celebra il suo oro rosso con “Zafferiamo”: degustazioni e mostra-mercato

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Città della Pieve
  • Quando
    Dal 21/10/2016 al 23/10/2016
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

È un tesoro color rosso, che diviene poi giallo, è il “croco” un tempo così chiamato, oggi noto a tutti come Zafferano, di cui le terre di Città della Pieve son talmente ricche da festeggiarlo per 3 giorni dal 21 al 23 ottobre. Golose paste “fatte in casa”, formaggi e carni e non mancheranno i dolci, tutto con lo zafferano. Anche la birra. Così inizia la festa.

Dalla cucina ai tessuti, fino alla pittura e alla cosmesi: i possibili utilizzi dello zafferano sono vari e affascinanti, almeno quanto la storia della spezia originaria dell'Asia Minore. Una pianta legata a doppio filo al passato di Città della Pieve, la splendida cittadina in provincia di Perugia che custodisce gelosamente da tanti secoli il suo oro rosso: un vincolo forte e inscindibile da scoprire dal 21 al 23 ottobre a “Zafferiamo”, l’evento promosso dall’Amministrazione Comunale  e dal Consorzio  “Il Croco di Pietro Perugino – Zafferano di Città della Pieve A.Viganò” e che ogni anno celebra lo “Zafferano purissimo in fili di Città della Pieve” in tutte le sue sfaccettature.

A partire dalla gastronomia, ovviamente, con esperti cuochi che spiegheranno ai visitatori i segreti per un corretto utilizzo della spezia in cucina, proponendo in degustazione delizie ai profumi dello zafferano, e i ristoranti della cittadina che proporranno particolari menù a tema; nella mostra mercato delle eccellenze produttive del territorio allestita nel centro storico, invece, i produttori del Consorzio proporranno tutta la declinazione dei prodotti realizzati utilizzando la preziosa spezia: formaggi, salumi, miele, birre, liquori, distillati, cioccolate e altri prodotti trasformati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento