Al PostModernissimo l’opera video del Maestro del cinema francese Jean-Luc Godard

Proseguono gli appuntamenti settimanali organizzati dal cinema PostModernissimo, lo spazio polivalente in via del Carmine che offre, oltre la proiezione di film, concerti, rassegne, documenti inediti, spettacoli teatrali.

Dopo il successo di Teho Teardo, un altro imperdibile evento vedrà protagonista, lunedì 9 marzo, uno dei Maestri indiscussi del cinema francese,  Jean-Luc Godard, in una preziosa opera video dal titolo: “Historie(s) du cinéma”.

Considerata una delle opere più complesse e di difficile interpretazione dell’intera filmografia di Jean-Luc Godard, Historie(s) du cinéma spazia dal cinema alla letteratura, dalla pittura alla scienza e rappresenta, probabilmente, il punto più alto della riflessione che il maestro parigino non ha mai smesso di fare sulla propria attività di regista e soprattutto sul ruolo e sull’importanza del cinema.

Il progetto, iniziato nel 1988 e concluso solo dieci anni più tardi, riflette la personale visione della storia del cinema di Godard; usa immagini di film istituzionali, ne modifica il senso e cambia il contesto del film originario. Non cerca di narrare una storia che si presenti come oggettiva, ma costruisce una genealogia inventando nuove relazioni tra suono, immagini, testi e nomi per parlare di una sua storia del cinema e per stimolare il fruitore a crearne una propria.

Il tema centrale dell’opera è quello di capire come il Cinema si sia intrecciato alla Storia anzi alle Storie. Pertanto l’espressione Historie(s) du cinéma significa allo stesso tempo La storiografia del cinema, Le storiografie del cinema, Storia di cinema, Storie di cinema.

Il primo degli otto episodi  è stato presentato fuori concorso al Festival di Cannes del 1988. Nove anni più tardi viene è stato presentato nella sezione “Un Certain Regard” al festival del 1997.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Notte europea dei Ricercatori: il 27 novembre tornerà in scena Sharper

    • Gratis
    • dal 27 novembre al 19 settembre 2020
    • Università degli studi di Perugia e Polo di Terni
  • La Villa dei Mosaici di Spello aperta no-stop fino a tutto settembre

    • dal 12 agosto al 30 settembre 2020
    • Villa dei Mosaici
  • "Passignano e il Trasimeno. Viaggio pittorico nel tempo che fu", la mostra artistica nella città lacustre

    • fino a domani
    • dal 29 agosto al 20 settembre 2020
    • Sala Consiliare
  • "Contaminazioni aliene" nell'Umbria contemporanea, a Palazzo Penna al via Art Monsters

    • dal 6 agosto al 11 ottobre 2020
    • Palazzo Penna
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PerugiaToday è in caricamento