rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cinema Città di Castello

Città di Castello, Cdcinema torna al Cortile di Santa Cecilia con gli ''Abbattibarriera''

Il documentario amatoriale realizzato dall'associazione ''Noi di Userna'' realizzato durante la loro attività

È stata veramente “speciale” la prima serata al Cortile di Santa Cecilia dell'edizione 2022 della rassegna di cinema sotto le stelle promossa dall’Associazione culturale CdCinema, un inizio carico di emozioni.

cdcinema 4-2


Amici storici della Rassegna che ogni anno qui si ritrovano, in questa prima serata hanno accolto amici nuovi, quelli dell’Associazione “Noi di Userna” che hanno finalmente potuto vedere il frutto del lavoro di una intera stagione, prima dell’avvento della pandemia, il documentario amatoriale, “Gli Abbattibarriere”, che hanno realizzato durante la loro attività con la disponibilità del Comune di Città di Castello e di BusItalia Umbria, che ha addirittura messo loro a disposizione un bus urbano con autista.L’Associazione “Noi di Userna” opera da oltre 40 anni nel campo delle disabilità “...e molto ha fatto – e ottenuto – nei primi anni di attività, rispetto al problema dell’abbattimento delle barriere architettoniche nella nostra Città, con l’auspicio che si possa migliorare sempre di più”, ha affermato Vittorio Vincenti, uno dei promotori del documentario insieme a Katarina Polchi, altra volontaria dell’Associazione. Christian Doti, tecnico della fotografia, ha curato la regia, montaggio e post produzione. “L’idea di realizzare un documentario, è nata dall’esigenza di pensare ad un’attività da poter svolgere con il sorriso, in allegria il sabato pomeriggio con i nostri amici”, ha spiegato Katarina Polchi.

cinema 3-2

Ma il documentario non si sarebbe mai potuto realizzare senza l’aiuto di un’altra Associazione la cui collaborazione è preziosa per Noi di Userna: Akuna Matata. “E’ stato il frutto di un lavoro di squadra, dove tutti hanno offerto il proprio contributo”, ha affermato Virginia Berliocchi. Il documentario Gli Abbattibarriere è stato dedicato alla memoria di uno dei componenti storici dell’Associazione, mancato quasi due anni fa, Franco (Frankino) Bartolini.

cdcinema 2-2


L’assessore alla cultura di Città di Castello Michela Botteghi, presente alla serata inaugurale, ha molto apprezzato lo sforzo di CdCinema di accogliere gli stimoli provenienti da altre associazioni e di lavorare in sinergia con esse, costruendo una rete che possa consentire di ampliare l’offerta culturale e portare il cinema anche oltre le mura cittadine, a dimostrazione del fatto che collaborare con entità anche molto diverse tra loro, rappresenta sicuramente un valore aggiunto che non può che giovare alla cultura che deve sempre cercare di andare oltre e aprire i propri orizzonti a beneficio di tutta l’Alta Valle del Tevere.

cdcinema 1-2
La serata è continuata sempre sul tema del sociale con la proiezione del film “The Specials – fuori dal comune”, film francese dei Registi Olivier Nakache e Eric Toledano, interpretato da Vincent Cassel. La toccante storia, magistralmente raccontata dai registi, che narra dell’esperienza di due uomini educatori di bambini e adolescenti con autismo, ha tenuto il pubblico presente al Cortile di Santa Cecilia, in devoto silenzio colmo di forti emozioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, Cdcinema torna al Cortile di Santa Cecilia con gli ''Abbattibarriera''

PerugiaToday è in caricamento