rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Eventi

Il cinema Zenith riparte dopo la pausa estiva: grandi film e ospiti d'eccezione

Sold out allo Zenith, ripartito alla grande dopo le ferie. L’occasione era ghiotta: un film di successo alla Mostra del cinema di Venezia

Sold out allo Zenith, ripartito alla grande dopo le ferie. L’occasione era ghiotta: un film di successo alla Mostra del cinema di Venezia, ma anche la presenza del regista Edoardo Winspeare e dell’attrice Celesta Casciaro, che peraltro è sua moglie.

Non sono bastate le varie sagre in atto né la partita di calcio dell’Italia a trattenere i perugini dall’andare in quel cinemino che un  tempo si chiamava “San Girolamo”.

“La vita in comune”, questo il titolo del film, gioca sull’ambiguità del termine che vale sia “socialità” che “casa comunale”. Difatti il sindaco è un professore che cerca di appassionare alla poesia un gruppo di detenuti e, almeno in un caso, ci riesce in pieno.

Il nome del paese è Disperata, “nomen omen” che sintetizza la condizione umana ed economica di tanti suoi  abitanti. In questo contesto fortemente marcato da una comunicazione dialettale (tanto che occorrono i sottotitoli) si dipana una vicenda che volge il dramma in commedia. Quella che Balzac definiva “la comedie humanine”.

 Il microcosmo pugliese di fa così metafora di tutti i luoghi del mondo in cui i sogni e gli ideali possono mutare l’interiorità degli uomini, ma anche la loro opera e le loro prospettive. Nella conversazione col pubblico, il regista e l’attrice si sono mostrati simpatici e professionali. Proprio una bella occasione per la riapertura di uno dei cinemini dalla programmazione di qualità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cinema Zenith riparte dopo la pausa estiva: grandi film e ospiti d'eccezione

PerugiaToday è in caricamento