Torna la cicloturistica "I Borghi più Belli d'Italia": ecco i due spettacolari percorsi

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 27/08/2017
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Si svolgerà domenica 27 agosto la settima edizione della Cicloturistica "I Borghi più Belli d'Italia" con partenza e arrivo a Castiglione del Lago. La corsa riservata agli amatori è da anni una tappa fissa del movimento sportivo legato al turismo che valorizza al meglio l'ambiente, la cultura e ricchezze enogastonomiche del Trasimeno e dei tanti Borghi più Belli d'Italia nei sui dintorni. Questa mattina la presentazione ufficiale nella Sala della Partecipazione di Palazzo Cesaroni a Perugia alla presenza della Presidente dell'Assemblea Legislativa dell'Umbria Donatella Porzi, del Presidente "Borghi più Belli d'Italia" Fiorello Primi, del vicesindaco di Castiglione del Lago Romeo Pippi, dell'organizzatore Sergio Terlizzi del Team Maté e il testimonial Luca Panichi, ciclista che per un grave incidente abbandonò una promettente carriera professionistica e che ora sfida le montagne con la sua carrozzina durante le grandi corse ciclistiche europee. «Questa manifestazione ciclistica è una dei tanti eventi che l'associazione "I Borghi più Belli d'Italia" organizza nel settore sportivo, culturale, economico e sociale - ha dichiarato il presidente Fiorello Primi - in tutta Italia. Per il ciclismo amatoriale, che promuove la mobilità dolce che è il miglior modo per andare a visitare i nostri borghi, è stata scelta l'Umbria. Abbiamo trovato come partner il Team Maté, una compagine molto efficiente e composta da grandi appassionati. La maggiore risorsa d'Italia è risiede sicuramente nei piccoli borghi, una ricchezza enorme di tipo culturale, economico, sociale e con spiccata peculiarità a livello mondale, proprio come modello di sviluppo per tutto il pianeta».

Due i percorsi che partiranno dal Club Velico Castiglionese dalle 8 alle 9 di domenica mattina: il percorso corto di 60 km si svilupperà interamente lungo le strade del Trasimeno girando in senso orario l'intero perimetro del lago; il percorso lungo di 130 km passerà per Tuoro, Montone, Umbertide, Corciano, Magione e tornerà a Castiglione del Lago. A fine gara è previsto il servizio doccia e il pasta party per tutti i partecipanti al Club Velico, che ha messo ha disposizione la sua importante struttura. La gara vale come quinta prova del Circuito Terre d'Etruria. La grande novità di quest'anno è la gara "Giovanissimi" che percorreranno un circuito cittadino a Castiglione che misura 1200 metri compiendo un numero di giri in base alle diverse categorie.
«Noi siamo sempre disponibili ad ospitare questa bella manifestazione - ha spiegato Romeo Pippi anche a nome degli altri Comuni coinvolti - che permettere di far conoscere il nostro territorio ed esalta le nostre bellezze. Ci sarà la possibilità di gustare i nostri prodotti tipici e crediamo di poter attrarre nuovi visitatori attraverso una vasta rete di strade panoramiche e di percorsi cicloturistici dedicati».
Sergio Terlizzi presidente del Team Maté ha spiegato il lato tecnico e sportivo della manifestazione che ha già quasi 200 iscritti ma punta a superare nettamente i 300 ai quali andranno sommati il centinaio di giovanissimi ciclisti che "movimenteranno" la giornata di domenica. «Un percorso impegnativo con interessanti salite fra Tuoro e Lisciano Niccone e poi a Montone e a Corciano. Molto significativa la gara dei giovanissimi che farà grande spettacolo nella mattinata di Castiglione del Lago, coinvolgendo tutte le famiglie che interverranno numerose e i tanti spettatori castiglionesi».

Ciclismo come veicolo del territorio anche per il testimonial Luca Panichi, che interverrà alla partenza e darà la partenza ai ciclisti. «Ognuno dei nostri tanti borghi - ha affermato Donatella Porzi - crea l'immagine autentica dell'Umbria e in generale dell'Italia. Noi vogliamo costruire la nostra proposta turistica sui valori autentici che portano i nostri piccoli centri: l'Umbria è la Regione con il più alto numero di borghi associati. Ottima questa manifestazione che coinvolge nel profondo gli atleti e i loro accompagnatori. Un plauso agli organizzatori che lavorano per dimostrare a tutti la forza e il calore umano della nostra Regione, per diffondere le nostre tante bellezze, per mettere in vetrina il nostro valore».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Frantoi Aperti 2019, una lunga festa per l'olio extravergine d'oliva con tante tappe gustose

    • dal 26 ottobre al 8 dicembre 2019
    • Comuni dell'Umbria
  • Da Gubbio a Perugia arriva il "Viaggialibro", Festival itinerante del libro di viaggio

    • Gratis
    • dal 19 ottobre al 29 novembre 2019
    • Gubbio, Perugia
  • Frantoi Aperti 2019, arrivano i "Brunch tour", alla scoperta di luoghi e sapori del territorio

    • dal 26 ottobre al 8 dicembre 2019
    • varie

I più visti

  • Frantoi Aperti 2019, una lunga festa per l'olio extravergine d'oliva con tante tappe gustose

    • dal 26 ottobre al 8 dicembre 2019
    • Comuni dell'Umbria
  • Vent'anni di Teatro Lyrick e una nuova stagione ricchissima

    • dal 20 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • Teatro Lyrick
  • Da Gubbio a Perugia arriva il "Viaggialibro", Festival itinerante del libro di viaggio

    • Gratis
    • dal 19 ottobre al 29 novembre 2019
    • Gubbio, Perugia
  • Frantoi Aperti 2019, arrivano i "Brunch tour", alla scoperta di luoghi e sapori del territorio

    • dal 26 ottobre al 8 dicembre 2019
    • varie
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento