Castiglione del Lago, continua il Festival di Musica Classica: protagonista l'Orchestra Barocca di Ginevra "Ensemble Le Harmoniche Sfere"

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Castiglione del Lago
  • Quando
    Dal 23/08/2018 al 23/08/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

L'Orchestra Barocca di Ginevra "Ensemble Le Harmoniche Sfere" sarà protagonista della serata di giovedì 23 agosto alFestival di Musica Classica di Castiglione del Lago. «Una formazione all'esordio qui a Castiglione ed è una bellissima novità - spiega un'entusiasta Marzia Crispolti Zacchia, direttrice artistica della rassegna - quella dell'ensemble ginevrino che conosco bene e che proporrà un concerto vocale e strumentale, con il mezzosoprano Maria Irene Fantini, tutto dedicato a Tomaso Albinoni, Antonio Vivaldi e Baldassare Galuppi, il meglio della musica tardo barocca veneziana.

Le Harmoniche Sfere è un ensemble flessibile, dedicato allo studio e l'interpretazione del repertorio musicale che va dal XVII secolo al primo Romanticismo. Creata dal clavicembalista, organista e fortepianista Paolo Corsi, l’insieme suona solo su strumenti d'epoca o copie di originali. I musicisti cercano sempre di contestualizzare il lavoro musicale nell'ambiente artistico, filosofico e letterario del tempo e cercano di dare alla musica antica la possibilità di esprimersi pienamente e di trasmettere, attraverso il suo linguaggio del passato, le emozioni del nostro tempo.
L'ensemble è composto da sei elementi: Maria Irene Fantini (mezzosoprano), Olivier Reihl (traverso), Valerio Losito (violino e viola d’amore), Vanessa Monteventi (violino e flauto dolce), Bärbel Hartrumpf (violoncello), Paolo Corsi (clavicembalo e direzione).
Ecco il ricco programma del concerto.
Antonio Vivaldi: Aria "Sovente il sole", per mezzo-soprano, 2 violini e basso continuo (dalla serenata Andromeda liberata);
Baldassare Galuppi: Cantata "La Gelosia", su un poema Metastasio, per mezzosoprano, strumenti e basso continuo;
Antonio Vivaldi: Concerto in sol minore "La notte" RV 439 per flauto traverso, due violini, viola e basso continuo;
Antonio Vivaldi: Trio sonata in do maggiore op. I n. 3 RV 61 per violino, flauto dolce e basso continuo; Aria "Tu dormi in tante pene", dall’opera Tito Manlio per mezzo-soprano, viola d’amore, strumenti e basso continuo;
Tomaso Albinoni: Sonata da chiesa a violino solo, violoncello e continuo n.4 in sol minore;
Antonio Vivaldi: Cantate "Cessate, omai cessate" RV 684 per mezzo-soprano, due violini, viola, violoncello e basso continuo; Aria di Ruggiero "Sol da te, mio dolce amore", dall’opera Orlando Furioso per mezzo-soprano, flauto traverso, due violini, viola, violoncello e basso continuo.

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento