Domenica 7 febbraio il borgo di Preggio rivive l'antica tradizione del “Carnevale Morto”

Ogni anno a Preggio, piccolo ed antico borgo umbro, in occasione del Carnevale viene rappresentata la recita del “Carneval morto”. L’appuntamento, quest’anno, è previsto per domenica 7 febbraio.

È una vecchia rappresentazione della morte del carnevale che si svolgeva nelle vie del paese portando in processione il Carnevale morente e recitando un rosario, con tanto di prete, sacrestano, becchino, sindaco, carabiniere, dottore e infermiere e tante maschere al seguito.

Il rosario recitato oggi, come quello di un tempo, prende spunto in maniera ironica da situazioni ed avvenimenti del paese e dei suoi abitanti. La “compagnia teatrale” è formata da paesani volonterosi e da tutte quelle persone che, in processione, vorranno partecipare; lo spettacolo coinvolgerà quindi molti degli abitanti del borgo che daranno vita alla rappresentazione profana della morte del Carnevale con tutti i suoi personaggi, che cercheranno di strappare, anche se invano, il Carnevale alla sua fine

L’inizio della rappresentazione, è previsto per le ore 18.30; La giornata terminerà alle ore 20 con la cena a cura della pro loco a base di pasta, vino, strufoli e frappe.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento