menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna "Cantine Aperte", tra degustazioni e prodotti tipici: quando il vino è il re della tavola

Come ogni anno torna la mafestazione più amata dagli amanti del vino e non solo. Cantine Aperte promette di stupire anche questa edizione come ha sempre fatto dal 1993 a oggi

Puntuale come ogni anno torna una delle manifestazione più amate dagli intenditori di vino e non. Cantine Aperte, l’evento enoturistico più importante in Italia, si terrà come di consueto l’ultima domenica del mese di maggio che quest’anno coincide con il 25 maggio.

Durante la manifestazione nelle 35 cantine della Provincia di Perugia che aderiscono alla manifestazione, sarà possibile, oltre ad assaggiare i vini ed entrare nelle cantine per scoprire i segreti della vinificazione e dell'affinamento, anche acquistare le bottiglie direttamente dai produttori.

Una manifestazione nata nel 1993, ma che nel corso del tempo ha acquistato sempre più valore, anche grazie ad una maggiore consapevolezza dei produttori, che hanno visto svilupparsi potenzialità di accoglienza inattese.

Tra le cantine più importanti che prendono parte all’iniziativa: Lungarotti e Arnaldo Caprai che aprono le porte della propria azienda ai tanti turisti, studiando percorsi  a doc per poter immergersi un giorno nel mondo della viticultura. Alcuni cantine anticiperanno la giornata con una cena, organizzata sabato 24 maggio. Il programma è per ogni azienda studiato in maniera diversa e ha come obiettivo quello di stupire anche i palati più esigenti, non solo con il vino, ma anche con l’assaggio di prodotti tipici, come avviene ad esempio sulle rive del lago Trasimeno, dove al vino viene affiancata dell’ottima fagiolina.  Una manifestazione assolutamente tutta da vivere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento