rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Eventi Cannara

Cannara, tutti pazzi per l'unica cipolla che non fa piangere: fino al 15 la 33esima Festa

Solo un giorno di pausa per questa attesissima manifestazione che si fermerà lunedì 9 settembre per poi riprendere martedì 10 fino a domenica 15. Tutto il programma, gli stand più appetitosi e anche tanto sport

E’ sempre lei, la dorata cipolla, ad essere la regina indiscussa dell’estate settembrina cannarese. Fino a domenica 15 settembre si terrà infatti la 33esima Festa della cipolla di Cannara. Grande successo anche quest’anno per una manifestazione all’insegna dei buoni sapori e della cultura, o coltura in questa caso, locale.  

Tra sapori vecchi e nuovi spazio anche all’arte con le opere del pittore Paolo Massei che, con il suo estro artistico presenterà, una mostra con delle opere d’eccezione realizzate con il liquido del famoso bulbo.  Solo un giorno di pausa per questa attesissima manifestazione che si fermerà lunedì 9 settembre per poi riprendere martedì 10 fino a domenica 15.

Le mete più ambite della festa, chiaramente, sono i cinque stand (“Al cortile antico”, “La taverna del castello”, “Il rifugio del cacciatore”, “Il giardino fiorito” ed “El cipollaro”), gestiti dalle associazioni del territorio: Avis Cannara, associazione Amici di Collemancio, Asd Fidasc Cannara, Pro loco e Asd Cannara.“Il segreto della riuscita di questa festa – ha affermato Lorena Felicetti, presidente dell’Ente – è proprio la collaborazione fra le associazioni e le organizzazioni locali, che lavorano sodo per il successo della manifestazione”. I principali spazi del centro di Cannara si trasformano così, per l’occasione, in grandi sale ristorante all’aperto, affiancate da due punti ristoro (“La locanda del curato” e “La tana di pinocchio”) e dall’“Onion disco pub” che quest’anno festeggia dieci anni di attività con musica e una torta per tutti, sabato 7 settembre, alle 22.

Tra le tante attrattive, oltre a musica e danza, anche un caratteristico mercatino per le vie del centro. Domenica 8 invece si terranno la 4ª gara cinofila per cani da ferma e il 3° motoraduno “Festa della cipolla”, mentre, il pomeriggio, la categoria giovanissimi si contenderà il 7° Torneo di calcio Memorial “Francesco Borghi”. Per finire, poi, domenica 15 settembre, in piazza Umberto I con il raduno regionale “Lambretta club Umbria”, aperto a tutte le moto d’epoca.

“Il percorso europeo – ha detto il sindaco di Cannara, Giovanna Petrini – è ad un buon punto. La Regione Umbria ha finanziato un progetto importante che coinvolge il Consorzio produttori, l’Università degli Studi di Perugia, la Confederazioneitaliana agricoltori e il Parco 3 A, oltre ad alcune aziende di trasformazione. Naturalmente, ci saranno una serie di sperimentazioni e di studi per raggiungere una certificazione che sia basata su dati scientifici. Si tratta di una scommessa che riuscirà a mettere il Consorzio nelle condizioni di partecipare a bandi importanti, oltre a garantire ricadute economiche sul nostro territorio, magari invogliando i giovani ad avvicinarsi alla coltivazione di questo prodotto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cannara, tutti pazzi per l'unica cipolla che non fa piangere: fino al 15 la 33esima Festa

PerugiaToday è in caricamento