menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da CorrierePievese.it

Foto da CorrierePievese.it

“Memoria ad alta voce”, la Biblioteca intercomunale Ulisse di Tavernelle presenta un video sul tema

Un suggestivo video frutto del lavoro intercomunale dove immagini e voci danno vita a un racconto di quello che fu la Shoà

La Biblioteca intercomunale Ulisse di Tavernelle sceglie gli strumenti della voce e delle immagini per “non dimenticare”.

Il video “Memoria ad alta voce”  è un lavoro realizzato a più mani che, ideato da Sabrina Caciotto, mercoledì 27 gennaio verrà pubblicato sulla pagina Facebook della “Ulisse”. Una rassegna di brevi testimonianze, tratte da testi di autrici e autori diversi, destinate ad un pubblico di ragazzi e di adulti.

Accanto alle voci di chi si è prestato a interpretare i brani, a rendere più suggestivo il filmato sono le quattro vignette attinte dal repertorio del disegnatore Mauro Biani e i disegni realizzati dagli alunni dell’Istituto comprensivo, nell’ambito di un precedente progetto legato alla Giornata della memoria presso il Museo del Tulle di Panicale, sotto la supervisione della docente Maria Grazia Orlandi.

“Memoria ad alta voce” è a cura della Biblioteca intercomunale e degli assessorati alla cultura dei Comuni di Panicale e Piegaro.

Le letture sono tratte da “Diario di Guerra” di Giovanni Munaretto, “Anche ad Auschwitz c’era l’amicizia” di Piero Terracina, “Diario di Anna Frank”, “Enciclopedia delle donne” di Michela Lugli, “Diario 1941-43” di Etty Hillesum e “Bambino deportato al campo di Terezin”.

Le voci dono di Francesca Venturi, Giuseppe Moscati, Sabrina Caciotto e Cinzia Biani e dei giovani Lucrezia e Lucio. Il montaggio del video è a cura di Melania Bittarello (Sistema Museo).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento