Eventi

La befana porta i canti e la musica della Pasquella alla 'Muzi Betti' di Città di Castello

Tradizionale festa per gli anziani della residenza tifernate e per le loro famiglie, con l'esibizione della 'Società Riomale Mattonata'. Presente Luciana Bassini, assessore comunale alle Politiche Sociali: "Il miglior modo per chiudere il periodo di festività"

Canti e musica nel ricordo e in omaggio delle tradizioni, ricchezza di ogni comunità come gli anziani che ne custodiscono la memoria. Tutto questo a Città di Castello, dove in questo 6 gennaio del 2020 con la tradizionale festa del'Epifania alla residenza protetta 'Muzi Betti', grazie alla 'Società Rionale Mattonata' che si è esibita con i canti tradizionali della Pasquella portando allegria e buonumore agli ospiti ed ai loro familiari. Fra le befane e i cantori della Pasquella anche Andreina Ciubini (presidente del consiglio di amministrazione della residenza) e Luciana Bassini, assessore comunale alle Politiche Sociali, che ha portato i saluti del sindaco e dell’amministrazione comunale sottolineando la “valenza umana, il rispetto delle tradizioni, il senso di appartenenza alla comunità locale racchiuso in questa sentita e spontanea iniziativa assieme agli anziani, ai loro parenti e a tutti i dipendenti della struttura. La Pasquella conclude nel migliore dei modi il periodo delle festività natalizie e rende omaggio ai nostri anziani, straordinaria ricchezza umana della comunità tifernate ed esempio per le giovani generazioni: una bella giornata di festa fra passato, presente e sguardo al futuro di valori solidali”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La befana porta i canti e la musica della Pasquella alla 'Muzi Betti' di Città di Castello

PerugiaToday è in caricamento