Venerdì, 24 Settembre 2021
Eventi

Avanti tutta Onlus, il regalo del musicista Palan: “Album nato in quarantena a Perugia: proventi all’associazione di Leo Cenci”

Grande atto di generosità del musicista statunitense e della moglie perugina Stefania Asciutti, dottoressa impegnata con le sue attività all’Onu

“Natale amico…della musica”. Avanti tutta Onlus è la dimostrazione che la solidarietà non ha confini e può attraversare gli oceani. E’ quello avvenuto con l’incontro tra Leonardo Cenci e la dottoressa Stefania Asciutti e suo marito Nathan Palan. Il noto cantante americano infatti, rimasto al fianco della moglie in Umbria in questo anno di pandemia, ha composto il suo album ‘Old Fashioned Christmas’ e ha deciso di ringraziare l’Umbria con un omaggio al grande spirito di volontariato e generosità riscontrati, donando all’associazione Avanti tutta Onlus i ricavati dalla vendita italiana dell’album.  

La dottoressa Asciutti, perugina d’origine, è una punta di diamante dello staff dell’Onu e ha conosciuto Leo correndo gli ultimi chilometri della Maratona di New York del 2017 al suo fianco. “Perugia mi ha dato l’ispirazione in questo momento difficile – dice Nathan Palan - e, non potendo passare le feste con la mia famiglia americana, mi ha offerto un’accoglienza affettuosa, arricchendomi di bellezze della città e della terra umbra. Ho voluto pertanto rendere omaggio proprio alla città che mi sta ospitando, e che appare nei crediti, con questo mio ultimo lavoro, con un pensiero speciale rivolto al volontariato. Ho scelto infatti di donare i proventi della vendita sul mercato italiano ad un’associazione cara sia a me che a mia moglie. Entrambi siamo maratoneti e spero che quest’album scritto per portare gioia, affettuosi abbracci e anche un po’ di spiritosaggine in un momento difficile, rispecchi la visione di Leo. L’obiettivo è donare a tutti un sorriso, senza prenderci troppo sul serio”.

Nathan Palan e la sua band, con la pandemia che infuriava, hanno deciso di dare spazio alla creatività lavorando ad un album virtualmente, con i singoli membri che hanno inviato le loro parti a Palan per mixarle nel suo studio, nella casa perugina dov’è insieme alla moglie da inizio luglio. “Il pezzo che dà il nome all’album è un’ode alle persone isolate in casa per Natale. Il feedback che ho ricevuto dalle persone che hanno condiviso con me le loro storie di lockdown nei loro appartamenti per settimane mi ha toccato profondamente”, dice Nathan. “Per noi – spiega la dottoressa Asciutti – è un dono di Natale che vogliamo rendere all’Umbria e a Leonardo, che tanto ha fatto per la ricerca e la cui opera prosegue grazie al fratello Federico e a tutta l’associazione”. “Non possiamo che ringraziare Nathan e Stefania per questo incredibile atto di generosità – dice Federico Cenci, dell’associazione Avanti tutta Onlus – segno del grande segno lasciato da Leonardo, che continua a guidarci e a starci vicino con questi incredibili atti di generosità”. 

L’album può essere ascoltato online o scaricato qui. L’album è anche disponibile su YouTube e, a breve, anche su Spotify.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avanti tutta Onlus, il regalo del musicista Palan: “Album nato in quarantena a Perugia: proventi all’associazione di Leo Cenci”

PerugiaToday è in caricamento