Autoscatti sbagliati, il 10 luglio la mostra fotografica di Ilaria Facci

Il 10 Luglio 2015 s’inaugura a Perugia, la mostra fotografica ‘Autoscatti Sbagliati’, di Ilaria Facci, ospitata da Simona Calisti nel suo “Spazio Calisti” per promuovere la Ricerca contro il tumore della retina: il Retinoblastoma.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

dal 10 al 19 luglio 2015

Inaugurazione: venerdì 10 luglio alle ore 18:00

Il 10 Luglio 2015 s'inaugura a Perugia, la mostra fotografica 'Autoscatti Sbagliati', di Ilaria Facci, ospitata da Simona Calisti nel suo "Spazio Calisti" per promuovere la Ricerca contro il tumore della retina: il Retinoblastoma.
(Perugia) - Dal 10 al 19 luglio, durante Umbria Jazz Festival, presso lo "Spazio Calisti", prestigiosa sede di importanti eventi culturali, situato nel cuore del centro storico della città, in Via Cesare Battisti 19 (a due passi dal teatro Morlacchi), si terrà la mostra fotografica di Ilaria Facci: 'Autoscatti sbagliati', a favore di A.I.G.R. (Associazione Italiana Genitori dei bambini affetti da Retinoblastoma), una grave forma tumorale che colpisce un bambino ogni quindicimila nati.
Ilaria Facci, artista romana, residente a Londra, ha subìto a due anni l'enucleazione dell'occhio sinistro proprio a causa di questa malattia, che è divenuta così un tema importante nelle sue opere. Il suo lavoro tende a sensibilizzare e a promuovere la Ricerca contro il Cancro. L'evento vuole sostenere le numerose iniziative dell' A.I.G.R. che, da diciannove anni, assiste i familiari dei piccoli pazienti colpiti da questa malattia, promuove la ricerca scientifica, informa il pubblico dell'esistenza di questo tumore, che pu essere curato con successo solo se diagnosticato precocemente, quando cioè si trova ancora nello stadio iniziale.. Tra i fondatori dell'Associazione c'e Theodora Hadjistilianou, la dottoressa che ha curato anche Ilaria Facci.
Si segnala la collaborazione della Cancer Research UK -Charity Shop Crouch End (l'Associazione nazionale inglese per la Ricerca contro il Cancro) a cui va un ringraziamento particolare per la donazione delle cornici con le quali saranno esposte le foto. Ciascuna di esse è stata regalata da privati ed aziende alla Cancer Research UK, per contribuire alla raccolta fondi: saranno così anch'esse in vendita, durante l'evento, assieme alle foto; il ricavato sarà devoluto interamente all'associazione A.I.G.R.

"Autoscatti Sbagliati' trae ispirazione dalla frase del celebre jazzista, Miles Davis: "Non esistono note sbagliate". Per Ilaria non esistono scatti sbagliati, perché per lei non esiste lo sbaglio, nell'Arte; piuttosto 'è attraverso l'Arte, la musica, la poesia, che lo sbaglio, il limite, il dolore, pu trasformarsi in un potente strumento di aiuto per se stessi, e per gli altri'.

Torna su
PerugiaToday è in caricamento