Domenica, 19 Settembre 2021
Eventi

Arena del Borgobello, ultimo atto. Maurizio Modesti e Mirco Bonucci in causa per Rimmel

Arena del Borgobello, ultimo atto. Maurizio Modesti e Mirco Bonucci in causa per “Un tocco di Rimmel… il disco che non doveva uscire”. Uno spettacolo imperniato sulla produzione di un grande cantautore. Con esecuzione, esegesi, inquadramento artistico-sociologico della produzione di Francesco De Gregori. Un autore schivo, originale, celebrato da più d’una generazione di fan. Modesti ha affabulato con garbo, assecondato da Bonucci che ha cantato e suonato convincentemente.

La storia del Paese ha intersecato quella del cantautorato, non senza riferimenti al clima socio- culturale e agli anni di piombo. Una narrazione che ha fatto ricorso a brani di storia, proposta in lingua e in una gamma di dialetti. Mentre il pubblico interagiva, sulla gag di Petrolini, e cantando i brani più noti del cantautore romano. C’è stato spazio anche per la narrazione di un episodio di storia locale, relativo allo scontro fra opposti estremismi, concluso con un accoltellamento avvenuto fra i travertini della Vetusta.

Cronaca che assume i connotati di storia, nelle sue valenze umane ed evenemenziali. Uno spettacolo che ha chiuso degnamente la stagione all’arena dietro San Domenico e a fianco del Circolo del Tempobono di Enzo Garghella. Luogo di accoglienza e socialità che ha interagito con le iniziative musicali, teatrali, coreutiche, messe insieme da Mario Mirabassi e dal Comune di Perugia a favore della città. E di quanti hanno preferito godersi la notte perugina. In alternativa… al mare e ai monti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arena del Borgobello, ultimo atto. Maurizio Modesti e Mirco Bonucci in causa per Rimmel

PerugiaToday è in caricamento