Eventi

Al Manu, da domenica, una mostra sulle incisioni che raccontano l’Arco Etrusco

Evento in nome e memoria di Sergio Fatti, coltissimo collezionista e archeologo

Al Manu, da domenica 30 agosto, una mostra sulle incisioni che raccontano l’Arco Etrusco… in nome e memoria di Sergio Fatti, coltissimo collezionista e archeologo. Ne piangemmo la morte a soli 58 anni rammentandone i molteplici talenti di carattere culturale e umano.

Ecco perché ci piace segnalare l’iniziativa che lo ricorda attraverso le sue opere.

Domenica 30 agosto, alle ore 17:00, il Museo archeologico nazionale dell'Umbria e il settore giovanile del FAI (Fondo Ambiente Italiano) ripropongono la mostra "L'arco etrusco, incisioni dal XVI al XIX secolo", realizzata con materiali che Sergio aveva accumulato con passione e competenza (prenotazione obbligatoria a perugia@faigiovani.fondoambiente.it). La mostra fornisce una prospettiva originale sulle rappresentazioni iconiche che hanno esaltato, nel corso dei secoli, la nostra massima emergenza monumentale etrusca. Da evidenziare che l’ingresso alla mostra è libero e gratuito.

La riproposizione dell’iniziativa muove da Maria Angela Turchetti, nuova direttrice del Museo archeologico nazionale dell’Umbria e dell’Ipogeo dei Volumni. Il duplice scopo è quello di ricordare Sergio ma anche di recuperare la perdita parziale della mostra stessa, penalizzata dall’emergenza covid.

Dopo il saluto della nuova direttrice, parlerà Luana Cenciaioli nella veste di coordinatrice delle operazioni di restauro dell’Arco, oltre che amica di Sergio.

Giancarlo Mezzetti presenterà elementi di tecnica di stampa e introdurrà la mostra.

Non muore mai colui il cui nome vive nella bocca e nel cuore della gente. Ciao, Sergio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Manu, da domenica, una mostra sulle incisioni che raccontano l’Arco Etrusco

PerugiaToday è in caricamento