menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
da sin Tullia Maria Mancinelli, Elisa Franceschelli, Marta Alunni Pini, Raolul Bonaca, Sandro Allegrini, Umberto Ugoberti, Franco Radicchia

da sin Tullia Maria Mancinelli, Elisa Franceschelli, Marta Alunni Pini, Raolul Bonaca, Sandro Allegrini, Umberto Ugoberti, Franco Radicchia

Ai Notari il tradizionale concerto di inizio d’anno con l’Accademia Filarmonica "Virgilio Puletti"

Alla bacchetta il Maestro Franco Radicchia e alla presentazione, come di consueto, il nostro Inviato Cittadino

E fanno 34… ai Notari il tradizionale concerto di inizio d’anno con l’Accademia Filarmonica di Ponte Felcino. Presenti gli assessori Cicchi, Scoccia, Bertinelli, Merli e il neo nominato Gabriele Giottoli.

Pubblico ormai fidelizzato, tanto che un’ora prima dell’evento la sala era già piena e sono stati parecchi gli spettatori rimasti fuori.

Alla bacchetta il Maestro Franco Radicchia e alla presentazione, come di consueto, il nostro Inviato Cittadino.

Concerto diviso in due parti. La prima: un convinto omaggio al grande Ennio Morricone di cui sono state eseguite le colonne sonore de “Il pianista sull’oceano”, “The Mission” (oboe solista Annalisa Tinti), “Per un pugno di dollari” (tromba solista Mauro Basiglio), “I pirati dei Caraibi”.

Sandro Allegrini ha introdotto la seconda parte facendo riferimento all’attività dell’Accademia che si sostanzia di lezioni di musica, collaborazione con le scuole del territorio, specialmente con la Scuola Materna Bonucci. Impegno socio-culturale molto apprezzato dalla comunità ponteggiana.

Lode al presidente Raoul Bonaca che riveste questo ruolo, con impegno e sacrificio personale, da ben sedici anni.

La seconda parte del concerto si chiamava “Cartoon village” e ha proposto brani dai cartoni animati: “Lupin” (fisarmonica Umberto Ugoberti, tastiere Sebastiano D’Onofrio), “Ufo robot”, “Cenerentola”, “Lady Oscar”, “Heidi”.

Tutte femminili, e di grande livello, le voci di Tullia Maria Mancinelli, Marta Alunni Pini e della giovanissima Elisa Franceschelli.

Apertura e bis di chiusura con la Marcia militare di Shubert n.1, op. 51.

Grande consenso da parte di un pubblico che ha seguito ogni momento con complice approvazione.

Appuntamento al concerto del 1° gennaio 2021.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento