Va alla grande la 45ma stagione concertistica dell'Agimus che propone il grande chitarrista Antonio Molfetta

Molfetta è direttore artistico della blasonata rassegna “L’Arte della chitarra”, di “Guitar Week”, del Festival internazionale Città di Mesagne

Va alla grande la 45.ma Stagione concertistica a Palazzo Gallenga. Dove la sezione perugina dell’Agimus, intitolata al fondatore Valentino Bucchi, propone un grande concerto per chitarra nella magnifica Sala Goldoniana, dotata di un’acustica perfetta.

Si propone Antonio Molfetta, un virtuoso dello strumento apprezzato nel mondo. Diplomato al Conservatorio milanese “Giuseppe Verdi”, si esibisce nelle location più prestigiose, in Italia e all’estero. Molfetta è direttore artistico della blasonata rassegna “L’Arte della chitarra”, di “Guitar Week”, del Festival internazionale Città di Mesagne. Ama la musica sudamericana e non sono pochi i compositori che scrivono per lui opere particolarmente complesse, proprio in ragione della sua straordinaria abilità esecutiva. Nell’occasione ha eseguito una Rossiniana di Mauro Giuliani. Particolarmente apprezzata la “Sonatina Meridional” di Manuel M. Ponce.

Un’osservazione a margine: non si capisce la ragione dello scarso pubblico che frequenta questa serie di strepitosi concerti, offerti a ingresso libero. Eppure Perugia è città della musica. Cos’è che non funziona: la sede, gli orari, la comunicazione?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento