menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accordo Umbria Jazz e Post, musica e scienza per andare lontano e formare giovani

E' stato sottoscritto il protocollo d’intesa che prevede per le parti la possibilità di svolgere iniziative comuni

Sono stati il presidente della Fondazione Umbria Jazz Gianluca Laurenzi ed il presidente del Post Francesco Gatti a sottoscrivere alla presenza del sindaco Andrea Romizi, il protocollo di intesa tra le due istituzioni cittadine. Il protocollo d’intesa prevede per le parti la possibilità di svolgere iniziative comuni, quali: organizzazione di campus per studenti; organizzazione di seminari/eventi educativi-didattici e divulgativi rivolti ad ogni categoria di fruitori, bambini, giovani e adulti; organizzazione di attività in occasione degli eventi svolti da UJ e POST; partecipazione congiuntfinalizzati all’attività comune. Il protocollo ha durata di tre anni, rinnovabili.

L’accordo in sostanza vuole sancire una reciproca collaborazione tra Umbria Jazz, Fondazione che organizza da oltre 40 anni uno dei più importanti festival a livello mondiale, e la Fondazione POST che da poco meno di venti anni gestisce il Museo della Scienza cittadino, rappresentando oramai un punto di riferimento per la diffusione della cultura scientifica e culturale nel territorio regionale e non solo.

 “Nella mia visione – ha tenuto a precisare il presidente del Post Francesco Gatti - il POST è luogo aperto a ogni ambiente e a ogni stimolo culturale; la firma del protocollo d’intesa con un ente prestigioso come Umbria Jazz, è da intendere non come punto di arrivo, ma solo come un punto di partenza per nuove esperienze. Esso costituisce indubbiamente un altro tassello per il raggiungimento ottimale degli scopi statutari della Fondazione POST, e un segnale che anche nei difficili tempi della pandemia si può fare qualcosa di edificante”.

L'accordo di collaborazione per il presidente della Fondazione Umbria Jazz Gianluca Laurenzi è un punto di partenza:  “La firma del protocollo tra Umbria Jazz e il POST rappresenta il naturale sviluppo di una collaborazione, che speriamo ricca di idee e potenzialità, tra due delle realtà culturali più importanti del territorio. Abbiamo accettato e incoraggiato questo incontro che, siamo sicuri, sarà di grande beneficio per entrambe le istituzioni e che speriamo sia da stimolo per nuove idee che ci aiutino a superare questo momento difficile.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento