Sensori hi-tech, un social per la musica e l'incontro scuola-lavoro: le aziende del futuro create dai laureati Unipg

Idee innovative e (tanto) talento: ecco i progetti imprenditoriali premiati alla Start Cup 2018

Idee innovative, talento e una visione di business che regga per davvero. Una mescolata, tantissimo impegno e ci siamo: ecco i vincitori della Start Cup 2018 dell'Università degli Studi di Perugia. Nuove aziende giovani (nel senso più ampio del termine) con progetti pronti a rivoluzionare il mercato. Così l'Ateneo ha consegnato tre assegni (da 4mila, 2mila e 1500 euro) finalizzati all'avvio delle società. Traduzione: un aiuto reale, previa costituzione dell'impresa, per cominciare a correre. 

VIDEO - Università di Perugia, le aziende del futuro create dai giovani: "Ecco le nostre idee e le nostre imprese"
 

Sei progetti presentati, tre premiati. Dai super sensori a basso costo al social della musica, passando per la app che aiuta a trovare lavoro. Finaliste, ma non a premio, idee come Chew Cycle  - per il recupero di mozziconi di sigarette e gomme da masticare per realizzare arredi urbani - o Garbage Smart Sistem - per rendere smart e semplice la raccolta differezianta - o Supsung Nappy  - per il riciclo di assorbenti monouso - . 

tre vincitori dell'Università di Perugia concorreranno al Premio Nazionale dell’Innovazione 2018 che si terrà a Verona il 29 e 30 novembre, articolato in quattro categorie tematiche, a seconda delle caratteristiche del progetto: Industrial; Cleantech & Energy; ICT; Life sciences. 

Il podio dell'edizione 2018 è questo. Al terzo posto School & Job, un’idea imprenditoriale, spiega l'Università di Perugia, "che ha l’obiettivo di studiare e sviluppare una soluzione integrata per facilitare l’incontro fra domanda e offerta di lavoro attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie e per sviluppare con risposte nuove l’orientamento scolastico, formativo (in un’ottica di LifeLong Learning) e lavorativo (primo lavoro e/o reinserimento al lavoro)". Il gruppo che ha presentato il progetto (e relativo business plan) è composto da Marcello Bigerna, Alessio Romeo, Salvatore Carlucci, Giovanni Fiocchi. 

Al secondo posto si è piazzato Muni, il social network nato in Umbria che punta tutto sulla musica. Un progetto "grazie al quale  - spiega ancora l'Unipg - si possono incontrare tre profili di destinatari: gli utenti, gli artisti e i club". L'idea è firmata da Simone Gialletti, Lorenzo Flavi, Matteo Gialletti e Luca Perini. 

Primo posto (e assegno da 4mila euro) per Luna Geber Engineering e i loro sensori "a basso costo" per agricoltura e zootecnia. L’impresa, composta dal professore Luca Roselli insieme a Gianmaria Bernacchia, Natascia Carlini e Fabio Gelati. spiega l'Ateneo, "fornisce servizi Ict (Information and Communications Technology) per sistemi di monitoraggio distribuito: di animali da allevamento (dal pollame ai bovini), per attività nell’ambito dell’agricoltura ”intelligente” e in edilizia". I loro sensori, hanno sottolineato i ragazzi, saranno sul mercato dal 2019. 

Dal 2004 (anno di nascita della Start Cup) ad oggi "sono cento i business plan presentati  - ha spiegato professor Loris Nadotti, Delegato ai Brevetti, Innovazione e Trasferimento Tecnologico e Direttore della Start Cup Umbria - segno che dalla ricerca universitaria arrivano innovazione e applicazioni produttive. Alcuni di questi progetti sono diventate aziende che stanno riscuotendo successo sul mercato. I progetti che hanno partecipato alla Start Cup Umbria 2018 sono tutti di ottima qualità ed è stato complicato per la giuria scegliere i vincitori. La qualità e il numero dei patrocini che la manifestazione ha ricevuto e l’impegno con cui i giurati hanno svolto il loro compito attestano il successo e l’interesse che questa manifestazione, interamente finanziata e organizzata dal nostro Ateneo, e lo svolgimento della ‘terza missione’ suscitano tra gli operatori economici della nostra regione”.

Il Rettore dell'Università, a mezzo nota, aggiunge il carico da undici: "Si tende a pensare all’innovazione come a un qualcosa in più mentre invece le imprese sono tenute a innovare per assicurare la loro stessa sopravvivenza – ha sottolineato il Rettore Franco Moriconi -. Per questo le fasi della ricerca e dell’applicazione della stessa devono poter susseguirsi senza soluzione di continuità. I vincitori della Start Cup, ai quali va il mio plauso per l’immaginazione e le capacità tecniche dimostrate, rappresentano ottimi esempi delle opportunità che nascono quando la ricerca e l’innovazione vengono motivate in modo tangibile: chi ha le capacità diviene protagonista attivo e fornisce il suo contributo. Così tutti possono crescere". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il futuro, alla fine, è come te lo crei a partire dalle idee e dall'innovazione. E come ha sottolineato Nadotti, "insistere è la chiave. La seconda volta la tua idea potrebbe riuscire a trovare il mercato giusto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento