Università di Perugia, scatti di carriera per i professori: "I numeri sono chiari, nessun sforamento"

Sul tavolo ci sono i bandi, alcuni aperti a tutti e altri 'riservati' agli interni, per 49 scatti di carriera dei professori: 19 nuovi ordinari e 30 nuovi associati. Il punto del delegato al Bilancio dell'Ateneo

Per il professor Alessandro Montrone, il prorettore vicario dell’Università di Perugia e delegato del rettore uscente, Franco Moriconi, per il Bilancio dell'Ateneo, è questione di numeri. E i numeri “sono chiari”. Numeri e polemiche legate al pacchetto di nomine e avanzamenti di carriera dei professori dell'Università di Perugia, rinviato a settembre dopo un voto al Senato Accademico che ha approvato la proposta del professor Fausto Elisei – il grande alleato del nuovo Rettore, Maurizio Oliviero – di uno 'slittamento' per 'approfondimenti'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul tavolo ci sono i bandi, alcuni aperti a tutti e altri 'riservati' agli interni, per 49 scatti di carriera dei professori: 19 nuovi ordinari e 30 nuovi associati. Una programmazione, spiega Montrone, “che coinvolge tutti i Dipartimenti, che terrà conto anche del turn over e dei pensionamenti e che è conforme alle linee dettate dal Ministero per le assunzioni e per garantire un adeguato organico dell’Ateneo”. Ma il punto è l'indicatore di spesa del personale, che non deve superare l'80% (svalico per nulla gradito al Ministero). “Allo stato attuale – sottolinea il delegato al Bilancio – siamo lontani dal limite”. E allora numeri: “81,68% nel 2014, 79,85% nel 2015, 78,53% nel 2016, 74,38% nel 2017 e 75,14% nel 2018”. Il dato del 2018 non è ancora ufficiale, “ma è attendibile – rincara Montrone – ed è calcolato sui dati ministeriali. Siamo lontani dal limite dell'80%”.

Se ne riparla a settembre. E a novembre ci sarà il cambio della guardia a Palazzo Murena. Ufficialmente fuori Moriconi, ufficialmente dentro Oliviero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento