Washington Post seleziona 5 vini del mondo per l'estate 2020: un grechetto umbro nella top five

La scelta di Dave McIntyre, critico enogastronomico e co-fondatore del sito di informazione “Drink Local Wine”

Tra i 5 vini selezionati, per l'estate 2020, dagli esperti dell'autorevole Washington Post due sono italianissimi di cui uno è made in Umbria: si tratta del Grechetto Colli Martani 2018 di Terre de la Custodia  (l'altro italiano è la Falanghina Beneventano 2018 Le Origini). Nella rubrica settimanale ospitatagrechetto_washingtonpost-2 sull’autorevole quotidiano della capitale statunitense, Dave McIntyre, critico enogastronomico e co-fondatore del sito di informazione “Drink Local Wine”, aperto alla scoperta dei vini di tutto il mondo, segnala “cinque deliziosi vini a prezzi convenienti”, inferiori ai 20 dollari. Scrive McIntyre: “se non hai ancora scoperto la straordinaria varietà di vini bianchi italiani, inizia con questo elettrizzante grechetto e con un'elegante falanghina”.

A proposito del Grechetto Colli Martani 2018 di Terre de la Custodia, McIntyre precisa: “Questo delizioso vino bianco presenta aromi e sapori di fiori bianchi e nocciole tostate”. Il valore aggiunto è una “sensazione generale di mineralità”, “come se stessi assaporando pura acqua di sorgente che zampilla dalle pietre”. Conclude il critico del Washington Post: “davvero, un vino delizioso. Godetevelo con frutti di mare o anche da solo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’apprezzamento degli esperti d’oltreoceano è per noi un motivo di grande orgoglio”, assicura Giampaolo Farchioni, manager dell’azienda. “Siamo lieti di essere ambasciatori del gusto italiano nel mondo: portare in America un prodotto italiano, proveniente dai vigneti di famiglia, ci riempie di soddisfazione e conferma che questa piccola ma meravigliosa terra che è l’Umbria è capace di offrire prodotti straordinari, capaci di sedurre anche i palati più raffinati a livello globale. Questa per noi è una spinta a fare sempre meglio: non a caso abbiamo puntato molto sul Grechetto. Un’uva che ci piace tantissimo, che rappresenta bene la nostra terra e che adesso proponiamo anche in un apposito cru, grazie alla consulenza dell’enologo Pierpaolo Chiasso, con la supervisione di Riccardo Cotarella”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 agosto: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 6 agosto: altri tre positivi, aumentano i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento