menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Umbria sbarca alla Milano Design Week: ecco i progetti selezionati

Saranno esposti i prototipi dei prodotti selezionati per sviluppare soluzioni innovative con l’uso della canapa tra design, tecnologie digitali e nuovi processi di fabbricazione e produzione di oggetti

Ci sarà anche l’Umbria alla Milano Design Week in programma dal 4 al 9 aprile: grazie ad un’iniziativa finalizzata al sostegno della Valnerina voluta dalla Regione Umbria, dalla Fondazione Politecnico e Polifactory di Milano in collaborazione con il Museo della Canapa di Sant'Anatolia di Narco e Ghénos communication, saranno esposti i prototipi dei prodotti selezionati  grazie ad una  speciale call for ideas indetta da “Fabric-action” per sviluppare soluzioni innovative con l’uso della canapa tra design, tecnologie digitali e nuovi processi di fabbricazione e produzione di oggetti.

I progetti pervenuti sono stati numerosi: tra questi sono state selezionate otto proposte innovative, più tre progetti speciali che utilizzano la canapa come elemento primario per dar vita a sorprendenti applicazioni che vanno dal mondo della musica passando per quello dell’infanzia, dall’esperienza gastronomica al complemento d’arredo fino a realizzazioni a impatto zero ed “eco-friendly”. Una tradizione, quella della canapa, che viene riscoperta e valorizzata grazie all’attività del Museo della Canapa di Sant’Anatolia di Narco, Ecomuseo della dorsale appenninica umbra e centro produttivo d’avanguardia nella coltura e tessitura del materiale.

Il concorso Fabric-Action, grazie al suo duplice livello di collaborazione istituzionale e tecnico-scientifica, rientra nell’ambito dell’azione di branding territorial intrapresa da anni dalla Regione Umbria per valorizzare e sostenere i propri asset produttivi, ora in difficoltà per l’emergenza sisma, allo scopo di progettare un nuovo futuro per la Valnerina che vuole rinascere per scrivere un’altra storia, da vivere in prima persona e non solo da raccontare.

Sul tema della ricostruzione in Umbria e sull’importanza dell’architettura e tecnologia dei nuovi edifici, è previsto un convegno dedicato, in programma il 6 aprile a Milano, a cui prenderanno parte Vasco Errani, Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione nei territori colpiti dal terremoto del centro Italia, Catiuscia Marini, Presidente Regione Umbria, Stefano Boeri, Architetto e fondatore dello Studio Stefano Boeri Architetti, Francesco Cellini, Architetto, e  Paolo Belardi, Direttore dell’Accademia delle Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia. Il dibattito sarà introdotto dal dottor Paolo Verducci del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Perugia.

Al termine dell’esposizione, come gesto di solidarietà, i progetti saranno donati dai designer al Museo della Canapa e presentati in altre occasioni di rilievo internazionale nel corso del 2017

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento