menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'azienda che batte la crisi, triplica il fatturato e consegna 2.500 euro di bonus ai dipendenti

La storia della Ige impianti di San Giustino, in fase di trasferimento a Città di Castello, che ha battuto la crisi e fatto un regalo speciale ai propri dipendenti

L’azienda va a gonfie vele, nonostante la crisi, triplica il fatturato e riversa un bonus di 2.500 euro ai propri dipendenti. Non è fantascienza. E’ la storia della Ige impianti di San Giustino, in fase di trasferimento a Città di Castello, riportata dal Corriere dell’Umbria di sabato 16 aprile.
Secondo quanto scritto dal quotidiano la Ige “da un fatturato del 2014 di circa 2.7 milioni di euro, nel 2015 è arrivato a circa 8 milioni di euro ed ai 23 dipendenti, per decisione dei titolari, dell’amministratore unico Amberto Comanducci, assistito dalla studio legale Roberto Bianchi, è stato dato un premio di produzione extra di 2.500 euro ciascuno, oltre alla paga del mese di febbraio”. Proprio come aveva fatto in passato il re Mida del cachemire Brunello Cucinelli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento