Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia

L'azienda che sfida la crisi: sbarca il colosso Saet specializzato in sicurezza. Tomassini: "La nostra forza è la squadra"

Nasce il marchio Saet Umbria dall'incontro dell'imprenditore perugino e l'azienda torinese. "Raccogliamo i frutti di 25 anni di esperienza nel settore. Cerchiamo nuovi collaboratori"

A Perugia sbarca uno dei marchi leader in Italia della "sicurezza" per immobili (case, negozi e aziende): il gruppo Saet specializzato in prodotti e soluzioni per l’antifurto, il controllo accessi e la supervisione integrata dei sistemi di sicurezza ed automazione degli edifici e prodotti e soluzioni per la videosorveglianza e la rilevazione fumi. Il nuovo marchio, Saet Umbria, è affidato all'esperto manager perugino Simone Tomassini (nella foto), da 25 anni nel settore avendo forgiato negli anni '90 un'azienda leader nel Centro Italia, può contare su 15 tra collaboratori e dipendenti - sede in via Soriano a Perugia - e l'obiettivo è di incrementare ancora l'organico anche perchè le mire di Seat vanno ben oltre l'Umbria.

simone-tomassini-1-2"Attraverso il nostro sito www.saetumbria.com - ha spiegato Tomassini, nel giorno dell'apertura della filiale umbra - è possibile richiedere un colloquio. Siamo sempre pronti ad attivare dei rapporti lavorativi con nuovi collaboratori che vogliono lavorare in un settore delle nuove tecnologie per la sicurezza e l’automazione. Anche perchè nelle ultime settimane, grazie anche all'esperienza maturata in passato, siamo riusciti già ad avere contatti importanti e conferme da aziende ed enti locali. Nel Lazio la prossima settimana presenteremo la nostra tecnologia. Guardiamo oltre l'Umbria partendo però da Perugia: e questo è possibile alla solidità di un grande gruppo nazionale come Saet. Non è più tempo dello slogan del "piccolo è bello", per dare un servizio di qualità e tecnologico serve un'anima locale ma strumenti e mentalità da macro-azienda".

Alla festa dell'inaugurazione di via Soriano era presente anche l’Amministratore delegato di Saet Impianti Speciali, proveniente da Torino, Paolo Zannier. Quanto è rischioso investire, oggi con la pandemia in corso, a Perugia? Su questo Tomassini è stato chiaro: "Dietro ogni investimenti, e questo vale anche per noi, c'è uno studio socio-economico importante soprattutto se operi nel settore sicurezza. E proprio la pandemia, con i suoi effetti devastanti, ci ha spinto in questo avventura perchè sempre più famiglie, imprese hanno bisogno di una nuova tecnologia per proteggere la proprietà. La percezione di insicurezza cresce perchè è alimentata da un aumento dei reati, in particolare, verso il patrimonio. Le rapine sono in continua e tutti i dati, purtroppo indicano, che è un fenomeno destinato a crescere".

Tomassini ha voluto ribadire che il nuovo marchio è frutto non solo dell'esperienza dell'imprenditore nel settore ma è un progetto che si potuto realizzare "soprattuto grazie ai miei preziosi collaboratori, che oltre ad essere altamente professionali hanno dimostrato di essere un po’ visionari come me”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'azienda che sfida la crisi: sbarca il colosso Saet specializzato in sicurezza. Tomassini: "La nostra forza è la squadra"

PerugiaToday è in caricamento