Economia

Tempi difficili, ma l'Umbria non s'arrende: mega stand e rapporti internazionali alla Fiera del turismo di Rimini

Regione e Sviluppumbria hanno puntato sull'evento italiano più importante del settore nella speranza di un 2021 all'altezza

L'ottimismo di questa estate - quasi a contagi zero - con spiagge piene ma disciplinate e un incredibile boom di presenze in un'Umbria sicura e ricca di luoghi dell'arte da scoprire, è certamente ridotto ai minimi termini in questo inizio autunno a rischio di un nuovo blocco sociale per via della pandemia. Difficile pensare al periodo delle vacanze di Natale per operatori turistici-commercianti-ristoratori ma anche vestendo i panni di potenziali clienti-turisti.

Ma sia la Regione che Sviluppumbria - diretta dall'amministratore unico Michela Sciurpa - non si arrendono e soprattutto non vogliono perdere tempo convinte che a breve tornerà a splendere un po' di sole, dopo questo periodo da incubo. Per questo l’Umbria che resiste e che affronta le nuovo sfide economiche è ripartita dalla presenza all’interno di una delle fiere internazionali più importanti per il settore turistico. Il TTG è l'evento italiano di riferimento per la promozione del turismo e per la commercializzazione dell’offerta turistica.

La formula rinnovata della fiera consentirà quest’anno, ai buyer internazionali di partecipare on-line, mentre i visitatori italiani potranno visitare lo stand anche in presenza. L’Amministratore Unico di Sviluppumbria, Michela Sciurpa, in visita in fiera ha confermato quanto il lavoro dell’Agenzia sia stato basilare per assicurare la presenza regionale che in questa edizione si fregia di uno stand accuratamente rinnovato. In questa edizione 2020, lo stand umbro, 216 mq in posizione centrale, ospita 27 operatori rappresentativi di tutto il territorio regionale.

Si tratta del primo evento promozionale in presenza per l'Umbria, e grande attenzione è stata posta in fase progettuale e di allestimento da parte dell’Agenzia regionale per lo sviluppo economico, per garantire una partecipazione quanto più sicura e responsabile. La partecipazione al TTG, in calendario fino al 16 ottobre a Rimini, è organizzata da Sviluppumbria per conto della Regione Umbria. L’Agenzia, nei tre giorni di fiera, gestisce l’organizzazione in loco di un fitto calendario di meeting e conferenze che vedono la presenza dell’Assessore al Turismo e di numerosi e graditissimi ospiti di volta in volta chiamati a testimoniare le peculiarità dell’Umbria.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempi difficili, ma l'Umbria non s'arrende: mega stand e rapporti internazionali alla Fiera del turismo di Rimini

PerugiaToday è in caricamento