menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frane, crolli e rischio idrogeologico alle stelle: dalla Regione due milioni per quattro comuni

La Giunta regionale dell’Umbria ha approvato, su proposta della presidente Catiuscia Marini, la delibera con la quale si rendono disponibili 1.980.000 euro da destinare ad interventi su alcuni dissesti idrogeologici. A beneficiare di questi finanziamenti saranno quattro comuni della regione, ovvero Sant’Anatolia di Narco (1.000.000 di euro per la mitigazione del rischio idrogeologico della frana che ha interessato la Strada Provinciale 471, Km 10+450 – Km 12+700), Spoleto (200.000 euro da destinare alla riduzione del rischio crolli in località Giro dei condotti), Gualdo Cattaneo (700.000 euro per la mitigazione del rischio idrogeologico da frana) e Massa Martana (80.000 euro per la mitigazione del rischio idrogeologico della frana della Rupe).

“In questo modo – spiega la presidente Marini - oltre a completare e portare a termine quegli interventi, quali la riduzione del rischio idrogeologico da frana e della riduzione del rischio di crolli, sarà possibile anche fare attività di prevenzione attraverso la programmazione, il monitoraggio, la sicurezza e la progettazione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Motori

Nuova Jeep Compass ora anche a Perugia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento