E' il giorno della verità per Umbria Mobilità: in 1200 in attesa della prima rata degli stipendi

Il 22 ottobre è fondamentale per verificare la tenuta dell'ultimo accordo raggiunto a fatica tra sindacati, soci e sindacati dopo l'ennesima crisi di cassa. Intanto la Regione delibera un nuovo prestito per traghettare l'azienda verso la vendita del 70 per cento delle quote ai privati

L'assessore Rometti ha presentato in Giunta nuovo prestito per Um

E' il giorno della verità sulla tenuta degli accordi: il 22 ottobre i 1200 dipendenti di Umbra Mobilità attendono l'accredito in banca dei primi 500 euro degli stipendi arretrati dopo la nuova crisi di cassa dell'azienda. L'accordo - che ha bloccato gli scioperi - era stato siglato nell'ultima assemblea con azienda, sindacati e soci istituzionali. Il resto degli stipendi devono arrivare entro la fine di ottobre. Tutto questo è stato possibile per la decisione dell'assessore regionale Silvano Rometti di rinviare alla fine dell'anno la rata del prestito di marzo che deve versare alla Regione l'azienda Umbria Mobilità. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto arriva una nuova boccata di ossigeno: altro prestito di 4milioni di euro deliberato dalla Giunta regionale - il 21 ottobre - che rientra deliberato nel marzo scorso: ovvero un prestito fino a 20 milioni di euro di cui 13 già deliberati e quattro che saranno inviati in questi giorni alla sede aziendale di Pian di Massiano.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

Torna su
PerugiaToday è in caricamento