menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le tute blu fermano l'industria umbra: sciopero record, nuovo contratto subito

Lo sciopero dei metalmeccanici in Umbria ha raccolto un'adesione quasi record: con punte anche del 100 per cento in alcune realtà di Corciano e Spello. Ma sostanzialmente l'adesione si attesta intorno all'80 per cento stando ai numeri forniti direttamente da Fiom, Fim e Uilm dell’Umbria che si dicono soddisfatte della riuscita dello sciopero generale di 4 ore. 

Alte adesioni anche nel polo aerospaziale di Foligno con il 90% di lavoratori fuori alla Oma Tonti e il 60% alla Umbra Cuscinetti. Ma il risultato dello sciopero è stato abbastanza uniforme su tutto il territorio regionale: da Terni (90% Faurecia, 80% Ilserv, 90% Tct) all’Alto Tevere (70% Renzacci, 85% Metalmeccanica Tiberina, 90% Terex), passando per il Marscianese (95% Emu) e il Trasimeno (90% Tomassini Style, 70% Rampini). Da segnalare la totale adesione (100%) alla Dewalt Industriale Tools di Corciano e alla Tfa di Spello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento