menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Umbria non abbandona i poveri: 12 milioni di euro per i deboli, come ottenere gli aiuti

Verrà attivato concretamente nelle prossime settimane, con un fondo di oltre 5,6 milioni di euro proveniente da risorse europee messe a disposizione dalla Regione Umbria

Verrà attivato concretamente nelle prossime settimane, con un fondo di oltre 5,6 milioni di euro proveniente da risorse europee messe a disposizione dalla Regione Umbria per favorire l’inclusione socio-lavorativa delle persone maggiormente vulnerabili,  il progetto “SIApiù” che estende la misura nazionale del SIA (Sostegno per l’inclusione attiva) per il contrasto alle povertà, ampliandone la platea dei destinatari.

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, ha infatti approvato i criteri e le modalità di attuazione del Piano operativo Fse Umbria 2014/2020, a valere sull’Asse 2 “Inclusione sociale e lotta alla povertà”, per realizzare interventi specifici rivolti all’incremento dell’occupabilità e della partecipazione al mercato del lavoro delle persone più in difficoltà, già seguite dai servizi socio-assistenziali territoriali.

“L’Umbria – spiega Barberini – ha voluto estendere il SIA nazionale mettendo a disposizione una somma complessiva di 12 milioni di euro, con fondi europei, per dare risposte anche a chi, pur essendo in situazioni di difficoltà, è rimasto escluso da questa misura. Il ‘SIApiù’ è infatti un intervento ulteriore, che ha differenti percorsi di attuazione, destinato ad adulti con o senza figli minori, disoccupati o inoccupati, con un Isee tra 0 e 6mila euro, focalizzato su una serie di azioni per favorirne l’inserimento lavorativo. Si tratta di un progetto condiviso con l'Assemblea legislativa regionale, che si concretizza dopo la piena attuazione del SIA nazionale le cui misure sono state ampliate dalla Regione per dare risposte ulteriori al disagio”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento