menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università dei Sapori partner di "Umbria Experience": ecco tutta l'iniziativa

Workshop, cooking show, Temporary Restaurant ed uno study tour che porterà in Italia Direttori e Presidi del prestigioso Art Institute americano

Workshop, cooking show e un Temporary Restaurant per comunicare e valorizzare l’eccellenza agroalimentare ed enogastronomica umbra e interpretare l’affascinante mondo del food, coniugando la tradizione con la sperimentazione e l’innovazione. Università dei Sapori partecipa da protagonista al semestre Expo di Umbria Experience, in collaborazione con Regione Umbria, Ceu, Centro Estero Umbro, ed  Adi – Associazione per il Disegno Industriale, nella nuova sede di Via Bramante 42, a Milano,  dove si svolgeranno, a partire da oggi, tutte le attività dedicate al Food Innovation. 

Un progetto che segue un’intesa attività di sviluppo confluita nell’area Università dei Sapori Professional DESIGN&FOOD, attraverso la quale si sviluppano progetti e prodotti innovativi per la Ristorazione professionale, si promuovono soluzioni efficaci e si incoraggiano approcci costruttivi tra aziende e designer di altissimo livello con l'obiettivo di diversificare la fruibilità e la funzionalità dei prodotti e degli oggetti e migliorare l'esperienza degli utenti, coniugando il Know how di più soggetti.

Un’esperienza che sarà portata ad Expo, nella sede Adi, quale testimonianza di un percorso che contribuirà a rafforzare l’immagine dell’Umbria, promuovendo un innovativo format teso a valorizzare filiere produttive, tecnologie, conoscenze, servizi formativi, accoglienza e tradizioni del territorio umbro. Il programma di Università dei Sapori per “Umbria Experience”  si apre oggi, 10 giugno, in occasione dell’Umbria Jazz Live  con Tasting Umbria Food&Wine e prosegue il 25 giugno con workshop e showcooking con due docenti d’eccezione dell’Università dei Sapori, Filippo Pinelli  uno dei massimi esperti del cacao e del cioccolato e lo Chef Gastronomo Antonio Andreani, che condurranno il pubblico in  percorsi di conoscenza, gusto e abbinamento di prodotti di eccellenza umbri.

Tra le tante attività in programma, da segnalare quella del 2 Ottobre, un’ altra importante iniziativa a marchio Università dei Sapori in collaborazione con il Centro Estero:  uno study tour di sei giornate riservato a 10 Direttori e Presidi dell’Art Institute prestigioso gruppo di college americano con cui UdS ha stretto una partnership nel 2014. Una full immersion nella ricchezza del made in Italy, alla scoperta dell’Italia enogastronomica e culturale, con due giornate dedicate all’EXPO, di cui una, il 2 Ottobre, da vivere proprio nella nuova sede ADI, per conoscere ed apprendere l’evoluzione del food e nuovi spazi di creatività.

Il settore della gastronomia  è d’altra parte in continua evoluzione, di pari passo con i mutamenti  del gusto e delle abitudini alimentari, ma anche della cultura, degli interessi turistici e di una crescente sensibilità per i temi legati ai binomi Cucina e Benessere, Food ed Innovazione, Territorio ed Eccellenze agroalimentari. Negli ultimi tempi il “mangiare bene” è ancor più al centro degli interessi dei consumatori, attenti alla Qualità del Cibo e desiderosi di ricreare piatti da Chef o fare della passione un percorso di acquisizione di competenze e di maggiore consapevolezza.

Scegliere le materie prime migliori, preparare i cibi nelle maniere più disparate, spaziando dalla tradizione alle tecniche più innovative, sono le frontiere del sistema food contemporaneo, un insieme di tecnica e passione, ma anche di arte e nuove forme di espressione. Università dei Sapori, autorevole centro di formazione della cucina italiana ed internazionale, segue questo processo di evoluzione, fondando il suo valore aggiunto nel fare della Formazione un veicolo per la promozione della storia agroalimentare ed enograstronomica italiana e dei suoi prodotti di eccellenza. A tal fine ha sviluppato numerose collaborazioni con aziende, professionisti, istituzioni e Università straniere, siglando importanti network, partnership e progetti internazionali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento