menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus | A rischio le coltivazioni umbre, non ci sono lavoratori. "I nostri considerano questo lavoro squalificante"

Rischiano di saltare importanti colture per l'economia dell'Umbria come ortaggi e tabacco

Anche in Umbria è emergenza manodopera per l'agricoltura. Il blocco delle frontiere, degli stagionali che vengono a lavorare sui campi e poi ripartono, le norme anti-contagio e lo scarso interesse degli italiani - in particolare degli under 40 - stanno alla base di una emergenza vera che è stata lanciata dalla associazione degli agricoltori e allevatori Cia. Rischiano di saltare importanti colture per l'economia dell'Umbria.  

"La Pasqua dava ufficialmente inizio a tutto un periodo di lavoro nei campi, che oggi rischia di saltare per la mancanza di manodopera - hanno scritto i vertici regionali della Cia Umbria - soprattutto nel settore del tabacco e della raccolta degli ortaggi estivi. Le misure restrittive impongono la quarantena domestica a chiunque non sia un lavoratore con Partita Iva o un dipendente". 

Molti operai, in questo periodo, arrivavano dalla Romania per una sola stagione di lavoro e poi ripartire ma data la situazione non è possibile al momento. Gli agricoltori stanno cercando altre soluzioni promuovendo iniziative per tentare di trovare manodopera italiana sfruttando l'allarme disoccupazione nazionale. Nel mirino cì sono i percettori di reddito di cittadinanza che solo in Umbria si attestano intorno alle 15mila unità. Ma non c'è ancora niente di ufficiale o di sottoscritto con le istituzioni. C'è un problema soprattutto culturale alla base dello scarso interesse degli italiani a questa mansione. "I nostri agricoltori - conclude Cia - faticano a trovare manodopera italiana perché il lavoro agricolo è ancora considerato una mansione squalificante e poco gratificante a livello sociale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento