rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Economia

Umbria, nel 2024 il primo allevamento italiano di larve di mosca soldato su scala industriale: la produzione e gli utilizzi

La startup è alla ricerca di fondi di investimento per finalizzare la progettazione e compiere lo scale-up industriale

Nel 2024 in Umbria il primo allevamento italiano di larve di mosca soldato su scala industriale. E' questa l'ambizione degli imprenditori Caterina Luppa e Giacomo Zeni che hanno attivo all’interno della Società Agricola Iraci Borgia un impianto pilota con il quale recuperano il calore in eccesso dell’impianto biogas da Iraci nei pressi di Bevagna.  L'allevamento di mosca soldato (Hermetia illucens)  per produrre materie prime ad alto valore aggiunto, quali: proteine sostenibili per l’alimentazione animale e fertilizzanti organici. Inoltre, le energie termiche utilizzate sono di recupero da processi industriali esistenti: in questo modo si chiude il cerchio due volte.  

A seconda dei procedimenti e degli obiettivi, possono essere prodotte bioplastiche fertilizzanti, compost o farine da utilizzare per l’alimentazione di animali, in particolare per i grandi allevamenti  BugsLife è una startup innovativa che è stata finanziata dal 2021 da Sviluppumbria. BugsLife organizzerà un PITCH DAY il giorno 23 febbraio 2023 ore 10 presso le Cantine Arnaldo Caprai durante il quale verranno presentati i dettagli del progetto industriale. All’evento, saranno presenti potenziali investitori e venture capitalist, imprenditori umbri e fondi di investimento, primo tra tutti SICI che già collabora con BugsLife. La startup è alla ricerca di fondi di investimento per finalizzare la progettazione e compiere lo scale-up industriale necessario per raggiungere un obiettivo ambizioso. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, nel 2024 il primo allevamento italiano di larve di mosca soldato su scala industriale: la produzione e gli utilizzi

PerugiaToday è in caricamento